in

Bryce Hall è stato arrestato (di nuovo) e poi rilasciato, ma perché è successo? La spiegazione!

Bryce Hall è stato arrestato, di nuovo: la causa sarebbe una rissa fuori un club di Los Angeles. Il creator è stato rilasciato!

Bryce Hall
Bryce Hall

Bryce Hall non riesce a stare proprio fuori dai casini e, la settimana scorsa, ne ha combinata una delle sue! Dopo mesi di tranquillità, il creator americano è ritornato a far parlare di sé. Lla notte del 9 ottobre Bryce ha infranto la legge ed è stato arrestato, ma cosa è successo quella sera? Ecco la sua versione dei fatti!

Non è la prima volta che finisce nei guai con la guistizia. Già nel 2020 Bryce Hall è stato arrestato insieme a Jaden Hosller per possesso di sostanze stupefacenti. Ma questa volta la vicenda sarebbe andata diversamente. Il creator ha raccontato di essere andato in un club notturno a Los Angeles, insieme con un gruppo di amici, per passare una serata all’insegna del divertimento. Quindi hanno deciso di ordinare tre bottiglie di Tequila ma quando è arrivato il conto gliene sono state segnate sei. Il creator ha fatto notare l’errore e ha spiegato che non avrebbe pagato per qualcosa che non aveva ordinato.

Dopo aver insinuato che la cameriera voleva truffarlo, lei si è allontanata dicendogli che avrebbe fatto le dovute verifiche. Dopo 30 minuti Bryce ha deciso di cercarla poiché la cassiera aveva con sé la sua carta di credito e il suo documento di riconoscimento. Da questo momento in poi la situazione ha preso una brutta piega:

Un dipendente ha iniziato a spingermi mente un altro membro dello staff ha iniziato a prendere a pugni Zach, così io ho preso a pugni il tizio che aveva picchiato Zach. Poi sono uscito con un foglio che attestava che avevo pagato.

Noi di Webboh ci dissociamo da questi atti: la violenza non è mai, mai, un modo per risolvere i problemi. Subito dopo, tuttavia, è intervenuta la polizia che lo ha arrestato e rilasciato dopo solo qualche ora. Probabilmente il proprietario del bar ha ritirato le accuse mosse dai suoi dipendenti e ha deciso di offrirgli due delle tre bottiglie che aveva ordinato. Tuttavia il creator dovrà presentarsi in tribunale il 3 novembre probabilmente per depositare le sue dichiarazioni sull’accaduto. Qui sotto trovate il video dell’arresto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.