in

Bryce Hall accusato di violenza verbale da una cameriera! Lui nega! Ecco cosa è successo

Bryce Hall è stato accusato da una cameriera di aggressione verbale per non avergli servito una bottiglia di vodka velocemente. Ma lui risponde alle accuse negando tutto!

Bryce Hall
Bryce Hall

Bryce Hall continua a far parlare di sé! Nonostante il creator sia quasi sempre al centro delle polemiche a causa dei suoi contenuti, non risulta che lo sia per la maleducazione. Questa volta, invece, è stato accusato da una ragazza per i suoi modi, tanto che migliaia di utenti si sono scagliati contro il tiktoker. Il ragazzo ha deciso di difendersi e di dire la sua. Ma cosa è successo? Ve lo diciamo noi!

Nonostante le celebrità di internet ci rendano partecipi della loro vita quotidiana, purtroppo o per fortuna, ci sono dei retroscena che non ci mostrano e che, di conseguenza, non conosciamo. Un esempio? Di recente una ragazza ha pubblicato un video contro Bryce Hall accusandolo di violenza verbale. Secondo il racconto della donna, che lavora come cameriera in un bar, il creator avrebbe aggredito verbalmente lei e una sua collega, per non essere state abbastanza tempestive nella consegna di una bottiglia di vodka! Ma non finisce qua, perché il ragazzo avrebbe continuato a lamentarsi dicendo che “guadagna milioni di dollari ogni settimana” e concludendo il tutto definendo le due cameriere delle “pu***ne“.

Bryce Hall si è difeso dall’infamante accusa, affermando che basta qualsiasi cosa di negativo su di lui per far sì che le persone ci credano. In questo modo ha lasciato intendere che si tratti di una bugia bella e buona. Ovviamente non sappiamo come sono andate realmente le cose e ognuno di loro continuerà a raccontare la propria verità! E voi a chi credete? La ragazza è in cerca di notorietà o il creator è stato un vero cafone?

@tatedoll

Never experienced confrontation like that EVER. Also havent gone iut in weho since like EW 😂😂

♬ Vegas (From the Original Motion Picture Soundtrack ELVIS) – Doja Cat

[FOTO: TikTok – Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.