in

Brooke Houts torna su Youtube dopo aver maltrattato il cane e fa una rivelazione shock

Vi ricordate di Brooke Houts? Ad agosto divenne (tristemente) famosa. Un video finito online per sbaglio mostrava la youtuber mentre picchiava e sputava al suo cane, Sphynx, un dobermann nero. Quel filmato diventò talmente virale da finire sotto l’attenzione del dipartimento di polizia di Los Angeles. La youtuber finì a processo per maltrattamento degli animali, ma non venne condannata. Così il suo cane è sempre rimasto a lei.

Da pochi giorni la Houts è tornata su Youtube raccontando il suo cambiamento. La rivelazione shock? Ora ha scoperto Dio. Da quando era successo il bordello, infatti, Brooke Houts non si era più fatta vedere. L’hating nei suoi confronti era troppo e lei aveva scelto di fare un passo indietro. Ora il come-back: Brooke ha raccontato di essersi dedicata a se stessa per ritrovare il benessere fisico e mentale… e di aver frequentato al Chiesa! “Ci sono molti cambiamenti che ho dovuto affrontare prima di tornare“, ha detto.

Come prevedibile, il ritorno della Houts non è stato accolto positivamente dalla community di Youtube. Al momento il video ha 5mila dislike e soltanto 400 like. “Letteralmente nessuno ti ha chiesto dove sei stata. Sei disgustosa“, è il commento più apprezzato tra gli utenti. “Mi dispiace ma devi trovare un altro lavoro”, scrive un altro. “Sono qui solo per il dislike“, un altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *