in

BrazoCrew e Valentina si sono lasciati. L’annuncio su YouTube: “E’ finita da ormai 10 mesi”

BrazoCrew
BrazoCrew

Brazocrew ha annunciato su YouTube di essersi lasciato con Valentina, sua moglie per più di sei anni e madre di sua figlia Alice. Nel video, pubblicato sul suo canale YouTube, Mauricio rivela:

Ho aspettato un po’. Questo video avrei dovuto farlo appena rientrato in Italia a fine marzo…

Diciamo che con Valentina è finita da ormai 10 mesi circa (sono in Brasile da ormai 7 mesi). A ottobre dell’anno scorso ci siamo lasciati. Abbiamo deciso di lasciarci, non è stata una cosa presa così dal nulla. Ci sono state una serie di situazioni tra di noi che ci hanno fatto capire che non c’è più compatibilità, non c’è più amore a livello di coppia. C’è sicuramente tanto affetto e una grande amicizia. Ci siamo lasciati anche se c’è una bambina, Alice. Sarà sempre presente per mia figlia come padre, non le farò mai mancare niente. Divorzierò ufficialmente quando tornerò in Italia.

Brazocrew spiega perché ha deciso di dare la notizia via social:

Lo sto dicendo a voi pubblicamente, perché lei ha fatto parte del canale. Facendo parte del canale, so che le volete bene. Non vorrei che un giorno trovaste me o lei insieme ad un’altra persona

La storia è ufficialmente finita:

Le strade si sono divise. Non c’è più un ritorno.

Il futuro di Mauricio rimane un grande punto interrogativo:

Devo tornare a Roma… sarà difficile… dovrò trovare un’altra casa. Sto senza macchina. Ho intenzione di prendere una casa o a Milano o a Roma. Ho intenzione di fare avanti indietro Brasile – Italia, perché mi sono trovato bene qui. Se riuscissi a portare un po’ di attrezzature qui potrei streammare da qui, fare un sacco di cose.

Devo ricominciare da capo. Sono cose che purtroppo succedono.

Al termine del video Brazo propone un video che gli ha mandato Valentina, dove la sua futura ex moglie conferma:

Ci siamo lasciati più o meno a ottobre, poi, per motivi organizzativi abbiamo continuato a vivere insieme, poi Mauricio aveva il volo prenotato a marzo ed è partito.

Non siamo ancora separati. Ci separeremo al suo ritorno. La distanza ci ha aiutato a capire che stiamo bene da soli. Probabilmente sono subentrate incompatibilità caratteriali reciproche che portavano solo nervosismo. Da soli siamo più sereni. Ci vogliamo bene. Il nostro rapporto non è finito in modo burrascoso. Da persone mature continueremo ad essere bravi genitori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *