in

Il braccio robotico che raccoglie del liquido rosso è virale su TikTok, ma a cosa serve?!

Cosa rappresenta e dove si trova il robot virale su TikTok? Ecco tutte le informazioni.

Braccio robotico TikTok
Braccio robotico TikTok

Un braccio robotico che raccoglie del liquido rosso è virale su TikTok. Negli ultimi giorni diversi video che raffigurano una macchina con un tergipavimento gigante stanno ricevendo milioni di visualizzazioni. Nei commenti diversi utenti sottolineano di sentirsi interiormente toccati da queste immagini. Ma che cosa è realmente quel braccio robotico e dove si trova?

I video postati mostrano il funzionamento di un opera di arte moderna istallata nel 2016 al Guggenheim di New York. L’opera è di due artisti cinesi chiamati Sun Yuan e Peng Yu, e si intitola: “Can’t Help Myself” (traduzione: “Non posso aiutare me stesso“). Il soggetto principale è un enorme braccio robotico simile a quelli che si possono trovare nelle industrie. Il robot si trova a svolgere un lavoro senza fine. Il liquido viene infatti trascinato costantemente verso il centro mentre continua ad espandersi occupando tutta l’area del cubicolo in cui si trova rinchiuso. Un cubicolo senza uscita che presenta diverse caratteristiche assimilabili ad un ufficio o comunque ad uno spazio lavorativo.

L’automa però non si limita a raccogliere il liquido scuro sul pavimento. Questa azione è infatti interrotta da una combinazione di 32 passi di danza che il braccio esegue una volta che il liquido è raccolto intorno al centro. Una caratteristica che lo rende quasi umano.

I video su TikTok hanno però sottolineato l’azione che il tempo ha avuto sull’istallazione. Nel 2016 infatti la danza sembrava allegra ma nel 2020 la macchina è ormai arrugginita. Questo cambiamento ha reso il ballo straziante, tanto che gli utenti affermano che il braccio robotico sembra stanco di svolgere il suo lavoro. Quello che sorprende di più è l’empatia che molte persone sembrano provare verso di lei tanto che alcuni raccontano di essersi commossi guardando i suoi movimenti.

[FOTO: TIKTOK]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *