in

Da oggi si può richiedere il Bonus Psicologo, ma come funziona? Vi spieghiamo quali sono gli step da fare!

È finalmente attivo il tanto atteso Bonus Psicologo. Ecco come, quando e dove richiederlo: qui tutte le informazioni utili al riguardo.

Avrete sicuramente sentito parlare negli ultimi mesi del Bonus Psicologo. Bene, finalmente ci siamo: da oggi, 25 luglio, si può fare la richiesta per ottenerlo. Ma di cosa si tratta esattamente? Si tratta di un Bonus economico fornito dallo Stato per pagare un ciclo di sedute di psicoterapia (quindi da psicologo o psicoterapeuta). Possono richiederlo tutte le persone che, a causa della pandemia Covid, si trovano in una condizione di stress, ansia, depressione e fragilità.

In realtà è tutto molto semplice. Per chiedere il Bonus bisogna collegarsi sul sito dell’INPS e seguire i passaggi richiesti attraverso le credenziali di Spid (Sistema pubblico di identità digitale), Carta di identità elettronica (Cie) e Carta nazionale dei servizi (Cns). Per chi non è in possesso dell’identità digitale sarà possibile anche chiamare il contact center dell’istituto (ai numeri gratuiti: 803.164 da telefono fisso, 06.164.164 da cellulare).

Ci sono effettivamente diversi mesi di tempo per presentarla (fino al 24 ottobre 2022), ma è consigliabile affrettarsi. Le graduatorie saranno stilate a partire dalle persone che hanno l’ISEE più basso. Cos’è l’ISEE? È l’indicatore della situazione economica equivalente della persona o della sua famiglia, ovvero uno strumento che permette di misurare la condizione economica delle famiglie in Italia (i vostri genitori sapranno dirvi di più).

Ma torniamo al Bonus. In quanti euro consiste? Per chi ha un ISEE più basso dei 15.000 euro (all’anno) il bonus è di 600 euro per la spesa di 12 sedute. Passa a 400 euro (per 8 incontri) quando l’ISEE è tra i 15 e i 30mila euro. Infine ‘solo’ 200 euro (quattro sedute) se l’ISEE è tra 30 e 50 mila euro. Insomma, meno soldi si guadagnano e più lo Stato ti viene incontro.

Indice

Bonus Psicologico, quando tempo ci vuole per l’esito della domanda

Una volta inviata la domanda tramite il sito dell’INPS, l’esito verrà fornito direttamente dall’INPS con un codice univoco da utilizzare entro 180 giorni presso lo psicologo scelto dall’utente. Il bonus sarà erogato prioritariamente alle persone con ISEE più basso, in base all’ordine di arrivo della domanda. Finalmente!

[FOTO: — ]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.