in

Lo streamer Blur rischia il permaban? Interviene Rubino: “Ha deliri di onnipotenza”

Nei giorni scorsi Blur, noto streamer romano, ha inveito contro alcuni fan al temine di una partita di calcio persa dalla Roma. Il ragazzo di certo non è uno che si tira indietro di fronte alle discussioni, anzi è conosciuto per le risposte a volte piccate e al limite del regolamento. Inoltre è uno dei personaggi più popolari sulla piattaforma, come riportato nella classifica mensile.

Infastidito dalla sconfitta della sua squadra del cuore, ma anche dalle provocazioni, il ragazzo si è lasciato andare un po’ troppo. Le sue parole infatti potrebbero essere passibili di ban. Lo streamer inizialmente era anche in compagnia degli amici Zano e Marza, che hanno riso alle parole del loro collega. Ecco cosa ha detto:

*Nome di un utente* magari ti brucia la madre, ti deve bruciare la casa e gli devono dare fuoco. Ti devono dare fuoco alla casa mentre io guardo tua madre che brucia. In bocca al lupo per la vita, ri***dato s*astico senza una mano *bestemmia*.
Io i miei sub non li dono perché a pensare semplicemente che un cinque euro mio potrebbe andare ad una di quelle persone mi fa venire il ribrezzo. Quindi non vi dono completamente un c***o. E in più godo anche, perché i 5€ miei *bestemmia* sono come i 200€ vostri. Vi compro la madre e la uso come poggiapiedi, ci pisc*o sopra ri***dati. Pensa te tu godi, mi hai donato un euro, probabilmente guadagnato da tua madre, pensa quant’è bella la mia vita. Andate a seguire gli s*astici ri***dati col tumore al cervello.

Che cosa dice il regolamento di Twitch?

Parole inaccettabili, sia per il registro utilizzato e sia per il pubblico a cui si riferisce. Dalla piattaforma di Twitch non è arrivato alcun provvedimento, ma le norme ferree del sito potrebero essere applicate anche in questo caso. Il regolamento ufficiale cita:

Obiettivo di Twitch è di essere un luogo in cui tutti possano incontrarsi e vivere esperienze condivise e comunitarie. Questa visione viene minacciata quando su Twitch le persone subiscono manifestazioni di retorica lesiva e abusi. Twitch non consente comportamenti motivati da odio, pregiudizio o intolleranza, compresi quei comportamenti che promuovono o incoraggiano discriminazioni, denigrazioni, molestie o violenze basate sulle seguenti caratteristiche protette: razza, etnia, colore, casta, origine nazionale, status di immigrato, religione, sesso, genere, identità di genere, orientamento sessuale, disabilità, grave condizione medica e status di veterano.

Di seguito sono elencati, a titolo esemplificativo e non esaustivo, alcuni contenuti proibiti dalla nostra politica relativa ai comportamenti volti all’odio, a prescindere dalla loro intenzionalità:
Usare insulti volti all’odio, sia generici che indirizzati a una persona. Indirizzare un insulto relativo a una caratteristica protetta a un individuo in chat.

La risposta di David Rubino

Lo streamer David Rubino ha deciso di replicare alle parole di Blur durante una sua live. Queste le sue parole:

Io mi discosto completamente da tutte queste affermazioni becere, non sei un professionista. Ha un delirio di onnipotenza, io queste cose non le posso vedere. Io Blur l’ho conosciuto dal vivo ed è una persona completamente diversa, è tranquillo. Il problema vero è che tu hai fatto i soldi grazie a chi ti segue, non è che li hai fatti così. Estic***i se era arrabbiato per la Roma, anche io ero incavolato per la partita però tu stai su Twitch. Puoi essere arrabbiato per fatti tuoi ma ti sfoghi fuori, non qua, così non lo puoi fare, in questa piattaforma non si può fare. E’ uno dei comportamenti più brutti e vergognosi che abbia mai visto. Io non auguro il ban a nessuno, perchè capisco quanto questo sia un lavoro, manco al mio peggior nemico. Chi giustifica questo comportamento non ama questa piattaforma. Secondo me questo, per quanto mi riguarda, è il peggior comportamento mai fatto da un professionista su una piattaforma. Ma poi io dico una cosa, già una volta sei stato bannato per questo, e ora insisti su questa cosa. Se Twitch deve seguire le regole purtroppo Blur è da permaban.

Secondo voi queste parole sono da ban permanente?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *