in

Black Barbies, è polemica sulle creator bianche che usano la canzone su TikTok – ecco di cosa si tratta

La canzone di Nicki Minaj Black barbies è al centro di polemiche. Ecco cos’è successo.

Black Barbies canzone polemiche
Black Barbies canzone polemiche

Da qualche giorno è arrivata anche in Italia la polemica sull’uso di Black Barbies: secondo alcuni creator la canzone di Nicki Minaj può essere utilizzata soltanto da persone di pelle nera, perché il brano parla appunto delle Barbie nere.

Chi sostiene che la canzone sia ad uso esclusivo delle tiktoker nere parte dal presupposto che ci siano già abbastanza brani in giro che possono essere utilizzati da tutti gli altri creator. Joydagawd, ad esempio, scrive: “È per le Black queens, lasciate spazio anche a noi“. Negli Stati Uniti c’è chi per cantarla si è addirittura colorato il viso di nero, scatenando critiche di chi è contrario all’ancora diffuso fenomeno della blackface.

C’è chi invece ha estremizzato il concetto, come Charliext_, che ha fatto un TikTok con il brano della Minaj, scrivendo: “Non usare il bianchetto se non sei bianco”.

Ci sono altre due motivazioni a supporto di chi difende l’universalità della canzone. La prima: il brano è uscito nel 2016 e fino ad oggi nessuno avrebbe portato avanti una battaglia per l’uso esclusivo su TikTok. La seconda: la canzone è un racconto in prima persona di Nicki Minaj, quindi, seguendo il ragionamento, potrebbe cantarla solo lei, perché nessun altro è Nicki Minaj. La situazione sta creando dibattito e spaccando l’opinione della community, voi che ne pensate? Da che parte state?

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *