in

Biondo chiede scusa a Swami e chiude una volta per tutte la discussione con i Dastol

Biondo
Biondo

Biondo prova a chiudere una volta per tutte la discussione con i Dastol. Il cantante ha chiesto pubblicamente scusa a Swami su Instagram e ha spiegato le sue motivazioni: voleva difendere i suoi amici e rispondere a tono a Daniel e Astol.

Faccio le mie scuse a Swami, mi dispiace di aver esagerato, però se la mettiamo su questo piano, allora aspetto quelle per Emma e per il mio amico Lele (e tutti i Q4) che io ho voluto solo difendere, e al quale è stata fatta in primis una battuta omofoba.

Biondo e la proposta di pace

Biondo, poi, posta un estratto del primo freestyle da dove tutto è partito, quello fatto da Daniel Cosmic contro i Q4. Il cantante aggiunge:

Stiamo facendo rap nel quale, nei limiti, vale tutto. Non ho detto niente di nuovo, nel 99% dei freestyle che puoi trovare su YouTube c’è almeno un insulto a una persona stretta ma lo si fa per gioco, niente di personale, parlare di omofobia in questo caso è ipocrita.

Lasciateci giocare. In quarantena possiamo volare solo con le parole, nessuno è mai andato in ospedale e nessuno si è mai veramente odiato per questo.

Io ho fatto tutto questo per prendere le difese di chi non poteva difendersi con la stessa moneta e ovviamente per divertirmi un po’.

Peace.

The Show must go on.

Ricordando che ogni frase omofoba è totalmente stupida e fuori luogo a prescindere da chi la dice e che le regole del freestyle le decide chi sceglie di confrontarsi sul campo delle rime libere, sarebbe altrettanto stupido non apprezzare il tentativo di pace proposto da Biondo. Perché anche nelle battle alla fine ci si stringe la mano e ci si lascia tutto alle spalle. Sarà la volta buona per voltare pagina? Astol e Daniel Cosmic replicheranno o accetteranno di mettere il punto al dissing più lungo dell’ultimo mese?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *