in

Bianca Zennaro racconta la depressione sui social e cerca di aiutare chi ne soffre

Bianca Zennaro è una ragazza di 18 anni seguita da più di 40mila utenti su Instagram. Dopo un periodo difficile, per ritrovare una sua stabilità, ha deciso di allontanarsi dai social (creava contenuti online dal 2013). Ma da qualche tempo Bianca è tornata e ha deciso di utilizzare Instagram per affrontare un argomento tabù: la salute mentale.

Bianca Zennaro ne parla in prima persona, condividendo con i seguaci la sua personale battaglia contro la depressione. L’obiettivo, però, è principalmente quello di aiutare tutte le persone che soffrono di questo male ma non riescono ha trovare alcun sostegno.

Nella sua pagina Instagram ci sono tutta una serie di storie in evidenza dedicate all’argomento. La maggior parte sono le risposte di Bianca alle domande che la community le pone sul topic della depressione.

Le risposte di Bianca Zennaro alle domande della community

Vediamone alcune. Alla domanda di una follower: “Cosa può fare un amico per aiutare una persona depressa?“. Bianca risponde:

“Starle accanto e non forzarla, non obbligarla a fare cose che non si sente di fare o che non ha voglia di fare. Non obbligare la persona ad uscire se non se la sente ma starle vicino; Ogni tot. di tempo scrivere un messaggio, chiamare, sentire come sta. Lasciare che si sfoghi senza però consigliare o giudicare perchè questo disturba molto, bisogna solamente ascoltare. Sapere di poter parlare senza essere giudicati è fondamentale.”

Bianca Zennaro parla anche dell’importanza di non auto diagnosticarsi nulla, senza l’aiuto di un medico:

“La cosa giusta da fare è affiancarsi ad un professionista: uno psicologo, uno psichiatra o un neuropsichiatra. E’ importante affidare il compito della diagnosi a lui o a lei. Perché è una cosa da professionisti, perché questa persona deve anche conoscervi e conoscere la vostra mente.”

Il No agli sfoghi degli utenti

Bianca, inoltre, ha più volte precisato che nonostante abbia trovato la forza per affrontare questi argomenti, preferisce che gli utenti non si sfoghino con lei. Questo perché è ancora in una fase di cura e non ha completamente risolto il problema. Quindi la negatività e le difficoltà della vita degli estranei potrebbero aggravare la sua situazione e questo non sarebbe sano per il tipo di percorso che sta affrontando.

La scelta di portare all’attenzione delle persone queste tematiche però rimane salda, come si evince chiaramente da ciò che Bianca Zennaro ha dichiarato a Webboh:

“Le malattie mentali sono molto importanti e non bisogna sottovalutarle. Volere bene e prendersi cura di noi stessi è la cosa più importante che dovremo fare nella nostra vita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *