in

Benji Krol vittima di un’aggressione omofoba, lui pubblica dei video con l’occhio nero e spiega cos’è successo!

Il creator è stato picchiato da due persone omofobe. Ricostruiamo i fatti.

Benji Krol
Benji Krol

Alcuni giorni fa Benji Krol è stato vittima di un’aggressione. Il creator non l’ha assolutamente nascosta, decidendo di pubblicare alcuni video su TikTok in cui è visibile un occhio nero. Molti follower gli hanno di spiegare la dinamica dell’aggressione e lui, alla fine, ha deciso di caricare una clip dal taglio ironico, per raccontare per bene i fatti.

Il video inizia con Benji che risponde alla domanda sul suo occhio nero, proponendo come improbabile colpevole la sua amica Kiana. Successivamente zittisce le voci che accusano del gesto Nic Kaufmann. Alla fine il creator ricostruisce l’accaduto a modo suo: una sera sta tornando a casa da solo, indossando una camicia hawaiana. Per fare prima, decide di prendere una scorciatoia, tagliando dentro ad un boschetto. Lì incontra due persone omofobe, arrabbiate, che gli criticano la sua camicia. Lui accetta la critica e prova a continuare a camminare per andare verso casa, ma loro non glielo permettono e lo colpiscono.

@benjikrol

Reply to @emoizcool jokes aside it’s actually so scary people like this exist anyways

♬ original sound – Benji Krol

Dopo aver raccontato, sdrammatizzando, un simile gesto così schifoso e insensato, il creator torna serio e nei commenti invita tutti ad impegnarsi per rendere il mondo un posto migliore:

Sì, ho fatto un video divertente riguardo ciò che è successo, ma la realtà fa letteralmente schifo. Per favore: possiamo tutti collaborare per rendere il mondo un posto più sicuro? E’ impossibile immaginare di arrabbiarsi con qualcuno per ciò che indossa.

Speriamo che l’appello di Benji Krol serva a sensibilizzare chi, ancora oggi, reputa che siano normali simili situazioni.

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *