in

Bella Poarch supporta #StopAsianHate: l’appello della tiktoker contro il razzismo nei confronti della comunità asiatica

Bella Poarch Stop Asian Hate
Bella Poarch Stop Asian Hate

Da quando è scoppiata la pandemia negli Stati Uniti sono aumentati del 150% le violenze verbali e fisiche nei confronti della popolazione di origine asiatica. Tra marzo 2020 e febbraio 2021 sono state segnalati 3795 episodi di odio. Gli ultimi in ordine di tempo, anche se le autorità non hanno ancora confermato la matrice razziale, riguardano sei donne asiatiche di un centro benessere. Personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e dei social stanno sostenendo l’hashtag #StopAsianHate per sensibilizzare la popolazione. L’ultima in ordine di tempo ad appoggiare la lotta al razzismo è stata Bella Poarch.

La tiktoker americana di origini filippine stamane ha pubblicato su TikTok e su Instagram un appello per chiedere ai suoi follower di vigilare sul problema, dato che i media nazionali tendono a sottovalutarlo:

Devo parlarvi di qualcosa di molto importante. Gli asiatici che vivono negli Stati Uniti vengono attaccati. Fa molto male vedere cosa sta succedendo nella nostra comunità, specialmente agli anziani.

Voglio usare la mia piattaforma per ricordare a tutti di prendere l’argomento sul serio, per favore. Accertatevi che i vostri amici asiatici stiano bene. Ho messo nella mia bio delle organizzazioni che sostengono questa causa. Siate vigili. Proteggiamoci.

Così, dopo Lucy Liu, Kim Kardashian, Katy Perry, Kylie Jenner, Bella Hadid e Miley Cyrus, anche Bella Poarch ha deciso di sostenere attivamente la causa. Perché il razzismo è schifoso sempre e comunque, a prescindere da chi viene discriminato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *