in

Bella Poarch accusata di nuovo di razzismo per il soprannome dato ad un amico: lei spiega tutto

Bella Poarch
Bella Poarch

La vita di Bella Poarch sta diventando sempre più complicata a causa dell’improvvisa notorietà che l’ha investita. La tiktoker, dopo aver chiesto scusa per il tatuaggio che offende i coreani, è finita sotto i riflettori per aver chiamato un suo amico afroamericano con un soprannome razzista, Harambe

Per chi non ne fosse a conoscenza, Harambe era un gorilla dello zoo di Cincinnati, ucciso dai responsabili della sicurezza per salvare la vita ad un bambino di tre anni che era entrato nel suo recinto.

Effettivamente paragonare un ragazzo nero ad un gorilla è alquanto razzista. Bella Poarch, però, si è giustificata su TikTok dicendo che il soprannome non l’ha dato lei, ma i suoi commilitoni quando ancora faceva parte dell’esercito:

Mi spiace che voi abbiate creduto alle voci su di me e sul mio migliore amico Albert. E’ samoano e non nero. Questo è il suo soprannome militare perché è grande e sempre molto protettivo. E’ il suo soprannome da prima ancora che io lo incontrassi.

Smettetela per favore di diffondere bugie. Lui ha il cuore spezzato ed è molto triste per queste voci. Siamo amici ormai da tre anni e il fatto che qualcuno sostenga che lo sto trattando male spezza il cuore anche a me. Mi dispiace.

Ha ragione Bella Poarch o il fatto che lei chiami pubblicamente Albert con un soprannome razzista è da considerare una colpa a prescindere?

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cleo Toms annuncia il suo nuovo brand: ecco cosa sappiamo

Charli D'Amelio

Charli D’Amelio entra a far parte del Guinness dei primati: ecco perché