in

Barbersking, l’indiano che taglia i capelli col fuoco (ma anche alcuni parrucchieri italiani usano questa tecnica!)

barberskin
barberskin

Se pensavate di averle viste tutte, dovete ricredervi. Infatti sta spopolando su TikTok un barbiere decisamente alternativo: ecco chi è Barbersking, il barbiere che taglia i capelli col fuoco. Su Instagram l’account di Barbersking conta poco più di 130k follower mentre su Tik Tok ha 127mila utenti e quasi 1 milione di like.

Sembra che questa tecnica sia molto in voga nei paesi medio-orientali e soprattutto in India, dove è nata. I parrucchieri che usano questa tecnica, nonostante il procedimento sembri alquanto curioso, assicurano che il cliente non corre alcun pericolo (ovviamente è bene non provare assolutamente a ripeterlo da soli, può essere molto pericoloso!). In questo post, ad esempio, Kaizo Salon applica la tecnica anche ai fratelli Thomas (noti attori inglesi con origini indiane).

@barbersking

Ateş seni çağırıyor ##newyearnewmi ##firework ##xyzbcaa ##worldwide ##believemoment ##worldwide

♬ original sound – Madison Elliott

Dove provare questa tecnica in Italia

Se volete provare anche voi questa tecnica, affidatevi a professionisti del mestiere. Ad esempio a Milano c’è l’Antica Barberia Colla che adopera anche il fuoco, o meglio la candela. In modo decisamente meno appariscente rispetto agli esempi che abbiamo appena visto, anche qui il fuoco gioca un ruolo fondamentale. Non ci credete? Ecco qui il video.

Ma perché utilizzare il fuoco? A spiegarlo è la Direttrice Creativa di Antica Barberia Colla, intervistata da Insider.

“Il motivo per cui si fa questa cosa è perché fa bene ai capelli soprattutto se sono deboli, se ci sono stati degli imprevisti nella vita delle persone ed hanno bisogno di rinforzare il capello. [..] Qui da noi sono passate, soprattutto tra gli anni 80 e 90, quasi tutte le personalità più importanti della città di Milano”

ha dichiarato francesca colla, figlia del fondatore gino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *