in

Vi ricordate la bambina del film “Il Grinch”? Ecco com’è diventata dopo 20 anni!

Nel 2000 il successo con Il Grinch, poi il boom con Gossip Girl: ecco com’è diventata l’ex attrice e cantante Taylor Momsen.

Natale si sta avvicinando. Quanti di voi, proprio come noi, passeranno le giornate di festa a vedere film e serie tv? Se fuori fa freddo, il divano diventa il nostro migliore amico. Molto probabilmente, tra i film che qualcuno in casa vi proporrà di vedere, ci sarà un classico di questo periodo: Il Grinch! Uscita nel 2000, la pellicola aveva tra i protagonisti una bambina dal nome Cindy Chi Lou. Come è diventata oggi?

Cindy Chi Lou è una bambina di 6 anni e vive nel paese dei Nonsochi, a Chinonsò. Tutti sono indaffarati a lavorare per le feste – a Chinonsò il Natale è tutto! -, mentre il Grinch, un essere verde che terrorizza la città, detesta il Natale. L’unica a voler capire meglio perché odi così tanto le feste che tanta allegria mettono nel mondo è proprio la piccola Cindy. Il nome dell’attrice che la interpretava è Taylor Momsen. Americana di Saint Louis, nata il 26 luglio 1993, ha ora 29 anni e ha avuto una vita caratterizzata dal successo.

Infatti, tanti non sanno che la piccola Cindy Chi Lou de Il Grinch ha ottenuto grandissima popolarità recitando nella celebre che tanto piace a Miss Webboh: Gossip Girl! La ragazza vestiva i panni di Jenny Humphrey, uscita alla quarta stagione. Terminata l’esperienza fortunata nella serie, Taylor ha lasciato il mondo della recitazione per dedicarsi alla musica. Taylor Momsen è infatti la fondatrice della rock band The Pretty Reckless, a cui dal 2010 dedica anima e corpo.

Attualmente ha pubblicato con il suo gruppo quattro album in studio (l’ultimo, Death by Rock and Roll, del 2021) e due EP. L’ex attrice e modella è la voce e la chitarra ritmica della band, che vanta brani di grande successo internazionale, come Make Me Wanna Die e Heaven Knows. Insomma, da bambina amante dello spirito del Natale a front-woman di una band rock: che cambiamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *