in

Perché tutt* su TikTok parlano di Balenciaga? Facciamo chiarezza sulla polemica virale! 

L’ultima campagna di Balenciaga ha suscitato numerose polemiche per alcuni scatti inappropriati. Ecco che cos’è successo!

Balenciaga ha lanciato una nuova campagna dal sapore controverso che ha suscitato molte reazioni negative da parte del pubblico, soprattutto su TikTok, dove è diventato un tema di tendenza. Il noto brand spagnolo negli ultimi giorni è finito nell’occhio del ciclone per alcuni scatti inappropriati che ritraggono bambini con in mano degli zainetti molto particolari. Ecco che cos’è successo!

L’ultima campagna di Balenciaga Objects è stata aspramente criticata, le foto pubblicate mostrano dei bambini con in mano i Plush Bear, zainetti a forma di orso ornati da fibbie, cinghie, lucchetti, cinturini e abiti che richiamano il mondo del BDSM. Insomma, un mondo che ha a che fare con pratiche sessuali. Le immagini, scattate dal fotografo Gabriele Galimberti, sono state giudicate inaccettabili, perché esporrebbero dei bambini a dei contenuti ipersessualizzati.

Balenciaga, dopo aver subito le dure critiche dei social, è stato pronto a fare marcia indietro, ritirare la campagna pubblicitaria e scusarsi con il pubblico. Sulla sua pagina Instagram il brand ha scritto:

Abbiamo rimosso la campagna da tutte le nostre piattaforme. Lo zainetto Plush Bear non avrebbe mai dovuto essere ritratto tra le mani di un bambino. Porgiamo le nostre scuse a chi si è sentito offeso. (…) Ci scusiamo per aver pubblicato immagini disturbanti. Stiamo prendendo la faccenda seriamente intraprenderemo un’azione legale contro i responsabili di questo set per aver incluso nella campagna accessori mai approvati. Condanniamo fermamente l’abuso di minori in qualsiasi forma.

C’è tuttavia anche chi crede che la polemica sia pretestuosa e che le immagini della campagna pubblicitaria siano in linea coi principi del buon gusto, anche se provocatorie, com’è lo spirito del brand. Voi che ne pensate?