in

Che cosa vuol dire Baka? E perché può essere un termine molto offensivo? Ve lo spieghiamo noi!

Cosa significa baka? Ecco il significato e l’origine del termine diventato virale su TikTok.

Baka significato
Baka significato

Una nuova parola sta conquistando i commenti su TikTok, stiamo parlando del termine: Baka. La parola proviene dal Giappone e molti utenti si stanno chiedendo quale sia il suo vero significato. Come tutte le tendenze nate online spesso le persone utilizzano un termine senza conoscere il suo vero significato o il contesto in cui andrebbe usato. Il termine “Baka” è infatti a tutti gli effetti un insulto. La parola significa stupido, idiota o sciocco. Per cui usarla indiscriminatamente non è certo una cosa bella.

In giapponese Baka si scrive “馬鹿“. Il primo ideogramma significa cavallo mentre il secondo cervo. Sembra che ci sia diverse spiegazione sull’origine del termine. La parola potrebbe essere una modifica di un modo di dire cinese “指鹿為馬” che significa letteralmente: “Indicare un cervo e chiamarlo cavallo“. Un baka sarebbe quindi una persona che deliberatamente travisa qualcosa perché ha dei secondi fini. Visto che questa teoria è tratta da un racconto di Zhao Gao che per mettere alla prova le sue truppe presentò un cervo e lo chiamò cavallo. Tutti i soldati che corressero il politico vennero segretamente giustiziati. Sul web un “baka” potrebbero essere un utente che che utilizza delle argomentazioni fuori contesto solo per creare polemica.

In questo momento l’hashtag baka ha più di due miliardi di video e la maggior parte di questi parla di anime. In effetti questo termine è maggiormente utilizzato dai fan di anime e manga visto che sono quelli che si trovano più a contatto con la cultura giapponese. Tra i vari video dell’hashtag troviamo anche un utente di nome masebation che spiega ai suoi utenti come pronunciare correttamente la parola.

Possiamo quindi concludere che utilizzare il termine baka a sproposito potrebbe dare fastidio alla persona a cui è rivolto. In effetti il termine è utilizzato da molti anche in modo scherzoso ma anche in questo caso bisogna sempre considerare la persona che si ha davanti.

[FOTO: TIKTOK]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *