in

Vi ricordate il ragazzo del meme Bad Luck Brian? Ecco com’è diventato oggi!

Avete mai visto il ragazzo del meme Bad Luck Brian? Sicuramente, ecco com’è diventato oggi e come è riuscito a diventare famoso sul web!

Quante volte avrete visto questa foto su Internet? Bad Luck Brian è il nome di questo meme, diventato virale circa dieci anni fa e ancora fra i più riconosciuti ed usati in tutto il mondo (come quello del ragazzo arrabbiato). Non molti sanno che la foto è stata scattata quasi quindici anni fa, ben prima che diventasse virale. E molti non sanno nemmeno del successo raccolto da Kyle Craven, l’uomo che si cela dietro l’identità del ragazzo. Ecco la sua storia:

È tutto iniziato nel 2007. Ero al liceo e lasciatemelo dire, non era un gran studente. Ero più interessato a fare il buffone in classe. Io e il mio amico Ian amavamo fare gli scherzi. Per il Cinco de Mayo (una festa tradizionale, ndr) portammo la pignatta, ma la riempimmo di verdure invece di caramelle. L’insegnante si arrabbiò, tutti si arrabbiarono.

Sangiovanni è l’artista più amato degli ultimi mesi: hai già comprato il suo primo EP?

Poco amore per le lezioni frontali, ma un giorno specifico era il più atteso da Kyle Craven: quello dello scatto della foto per lo yearbook, il tradizionale annuario americano che raccoglie foto ed eventi di un intero anno scolastico:

Una cosa che amavo però era il giorno dedicato alle foto per l’annuario. Era un’opportunità per brillare. Il primo anno ho sorriso all’obiettivo, niente di speciale, mentre il secondo anno ho pensato di migliorare. Nello junior year, tuttavia, volevo fare le cose per bene. Andai al negozio dell’usato della zona e presi un gilet di maglia. In fila per la foto, mi chiesero che sfondo volessi e dissi che volevo quello viola. Una volta seduto, iniziai a stropiccarmi gli occhi tantissimo, diventarono gonfi e la fotografia mi disse di sorridere. La fotografa rise, quando ricevetti lo scatto pensai che fosse perfetta. Tutti i miei amici scoppiarono a ridere, diventò la mia immagine del profilo di Facebook

Vuoi imparare l’inglese quest’estate? Prova con un corso da fare a casa!

Ma chi ha contribuito a rendere la faccia di Kyle Craven così famosa? Proprio il suo amico Ian, che intorno al 2012 era un grande appassionato di meme. Dopo aver reso virale la foto dell’amico, sul telefono di Kyle arriva un messaggio: “Ehi, nessun problema ma ti ho appena reso famoso su Internet”. Nel giro di due settimane la sua foto fece il giro del web: Reddit, Facebook, Instagram, Twitter. Ovunque.

“Non lo dissi a mia madre, che è un’insegnante di scuola media. Un giorno vide un ragazzo con la mia faccia stampata sopra e scoprì che la mia faccia era diventato un meme”, ha raccontato ai microfoni di BuzzFeed il ragazzo dalla vita molto particolare. Già, perché nonostante sia passato quasi un decennio dal primo meme, ancora riesce a guadagnare con quella foto scattata per la scuola. Grazie al successo ottenuto con il meme, Kyle Craven è finito su magliette vendute nei più noti negozi di abbigliamento americani e in oltre 20 giochi da tavola. C’è una bambola in suo onore, ha realizzato pubblicità per McDonalds e Volkswagen, la sua foto è esposta in un museo in Svizzera. Insomma, mica male!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *