in

Awed spiega perché ha accettato di partecipare a L’Isola dei Famosi (e risponde alle accuse di incoerenza)

Awed
Awed

Awed da qualche giorno ha confermato di essere stato ingaggiato come naufrago della prossima edizione de L’isola dei famosi. Il creator, attualmente chiuso in hotel in attesa di partire, ha pubblicato un video per spiegare i motivi che l’hanno portato ad accettare la proposta del reality di Canale 5:

Questa qui è a tutti gli effetti la mia prima esperienza televisiva grossa…

Intanto questa opportunità di prendere parte ad un reality del genere, la vedo come un privilegio, soprattutto per il periodo storico nel quale ci troviamo. Un periodo in cui non si può fare più niente, pieno zeppo di restrizioni, che non si sa ancora quanto durerà. Prendere un aereo, andare dall’altra parte del mondo, essere su un’isola deserta senza telefono, penso che sia il privilegio più grande… tra l’altro non sono mai stato senza cellulare per così tanto tempo.

Successivamente Simone ha voluto rispondere a chi l’accusa di essere poco coerente, dato che ha sempre commentato i programmi trash e ora ci è finito dentro. Il creator ha specificato che ha sempre criticato i personaggi dei programmi e non i format e ha aggiunto che il programma per lui sarà una vera e propria esperienza di vita:

Ho sempre commentato, ma in maniera ipermegaironica, sin dai tempi di Facebook, i contenuti, i materiali e i personaggi. Me la sono sempre presa con i singoli, non con il format in sé.

Poi L’isola dei famosi è un signor programma a parer mio. E’ un’esperienza di vita a tutti gli effetti.

Secondo me a tutti quelli che mi dicono cose negative per la mia partecipazione a L’isola, dovrei dire che dovrebbero essere felici. Mi avete sempre detto: “Vai a lavorare”, “Facile la vita senza fare niente”: sono su un’isola deserta. Devo procacciarmi il cibo da solo, pescare, dormire in condizioni strane e disastrose, stare attento ai serpenti. Sarò più vicino alla morte in questo periodo come mai in tutto il resto della mia vita che anche i miei hater dovranno essere felici della mia esperienza…

… Tramite il programma potrete conoscermi a 360° e non solo per quello che vedete in 10 minuti di video.

Alle motivazioni personali Awed aggiunge una motivazione “collettiva” ovvero di voler essere la bandiera del web:

Voglio dimostrare che noi del web valiamo tanto e che la tv deve fidarsi di noi. La tv deve e può attingere al web, perché noi siamo tuttofare: siamo sceneggiatori, scenografi, autori, interpreti, montatori, social media manager, siamo tutto.

Il video si conclude con una richiesta di supporto ai colleghi creator e ai propri fan:

Spero che mi supportiate in questa esperienza come rappresentante di YouTube Italia… Spero che mi sosterrete, che facciate il tifo per me e che nei momenti di bisogno voterete a mio favore.

Sapere che ci siete mi darà più forza e più sicurezza per andare avanti.

Voi guarderete L’Isola dei famosi? Farete il tifo per Awed?

[FOTO: YouTube]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *