in

AvocadoGabb ha denunciato i ragazzi che lo hanno aggredito perché gay: ecco quello che è successo

Ieri sera Avocadogabb è stato vittima di un aggressione omofoba. Il tiktoker ha raccontato sui social quanto gli è accaduto.

AvocadoGabb

AvocadoGabb ha deciso di denunciare, come giusto che sia, dopo l’aggressione a sfondo omofobica subita alcuni giorni fa. Aggredito da un gruppo di ragazzi di ritorno da un evento a Rimini, a sua detta per via di un crop top rosa, sulla pista ciclabile della città, il creator ha raccontato prima ai social la violenza, poi ha scelto di farlo anche nella caserma locale dei Carabinieri:

Denuncia fatta. I carabinieri erano già a conoscenza dell’accaduto perché la storia è arrivata a tantissime persone. Per fortuna sono stati bravissimi, una delle mie paure era che la storia venisse sminuita, non presa con serietà. E invece è accaduto l’opposto, i carabinieri sono stati bravissimi. Ho dovuto raccontare di nuovo tutta la storia, è stato umiliante. Mi hanno rasserenato, mi hanno detto che magari, facendo delle ricerche, dalle telecamere si può risalire a dei volti e poi a dei nomi.

Il creator, noto per il suo lavoro in un hotel della costa adriatica, ha tenuto a ringraziare tutte le persone che gli hanno scritto per esprimergli vicinanza e sostegno. Il racconto dell’aggressione, avvenuta a ridosso del Pride Month, ha infatti ottenuto una certa rilevanza sulla stampa nazionale. “Vi ringrazio per il supporto e vi ringrazio per esserci. Non è facile ora, anche solo uscire di casa, vi tengono aggiornati”, il messaggio con cui ha lasciato i propri follower.

Indice

AvocadoGabb vittima di un’aggressione omofoba a Rimini: ecco il suo racconto!

Articolo del 3 luglio 2022 – A distanza di due settimane dal suo coming out, AvocadoGabb è stato vittima di un’aggressione omofoba da parte di un gruppo di ragazzini. Il creator a caldo si è limitato a scrivere sulle Storie Instagram: “Tutto ciò che voglio fare è piangere … vorrei fosse tutto solo un brutto incubo”. Oggi ha raccontato il fatto. Vediamo cosa è successo.

Ieri sera, durante la notte rosa di Rimini, Gabriele stava tornando al suo albergo, il più famoso di tutta TikTok, quando è stato avvicinato da un gruppo di ragazzini che l’hanno insultato e tirato la birra addosso. Nel messaggio dice:

Non credo a quello che è appena successo, voglio letteralmente piangere. Stavo tornando in albergo con il monopattino, indosso il crop top e si sono accorti che sono gay. Un gruppo di ragazzi mi ha iniziato prima ad insultare, poi mi hanno lanciato tutta la birra addosso. Tutto questo appena è finito il mese del Pride. Sono contento almeno che se ne parli, spero che queste cose non accadono più.

Oggi, nel primo pomeriggio, AvcadoGabb ha raccontato lucidamente i dettagli dell’aggressione, pubblicando una serie di Storie su Instagram, con tanto di foto a sostegno del suo racconto:

Ho subito un aggressione omofoba ieri notte, mentre tornavo in albergo. A Rimini ogni anno fanno la notte rosa, una grande festa dove tutti si vestono in rosa. Anche io ero vestito in rosa. Vestito a tema, vado ad una serata sulla spiaggia. Sono tornato presto, perché la mattina dopo dovevo lavorare. Nel viaggio di ritorno vado sulla pista ciclabile e noleggio un monopattino elettrico. Proprio qui, sulla ciclabile, è avvenuta l’aggressione.

Noi di Webboh esprimiamo tutta la nostra vicinanza a Gabriele e respingiamo ogni forma di violenza.

@avocadogabb

Condivido perché vorrei che non fosse un vestito del genere o un colore a mettermi in pericol0

♬ You – Petit Biscuit

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.