in

Scoppia il drama nel fandom di Aurora Celli: le fan le vanno contro ma è tutto falso. “Era un esperimento sociale”

Aurora Celli considera i suoi follower solo dei numeri? La voce corre su Instagram, ma è una fake news, messa in giro da una ragazza che ha voluto fare un esperimento sociale!

Aurora Celli esperimento sociale
Aurora Celli esperimento sociale

Nelle ultime ore su Instagram si è diffusa la voce che Aurora Celli trattasse male le sue fan, considerandole, tra l’altro, solo come dei numeri. Il suo fandom si è diviso: qualcuno ha difeso a prescindere la creator, qualcun altro si è giustamente indignato, data la grande delusione nel leggere certe frasi. In realtà era tutto falso. Colei che aveva messo in giro la voce, l’aveva fatto come esperimento sociale per la sua tesi universitaria! Ripercorriamo tutta la storia.

Camilla, aka Cell.imoon, ha iniziato a far circolare su Instagram gli screenshot di una discussione avuta con Aurora Celli, nella quale la creator sminuisce pesantemente il suo fandom:

Onestamente non so chi tu sia e non mi interessa! Prima fai la fanpage su di me, per poi fare edit dedicati ad altre, tra cui Gaia… è normale che mai ti noterò… basta scrivermi per favore. Sono giorni stressanti per me dp la maturità. Come hai detto che ti chiami? Per me siete tantissime, ma nessuno di voi conta veramente. Siete e sarete sempre numeri che mi fanno andare avanti!!! Basta rivolgerti con me con questo tono e cresci. Ti ripeto, on scrivermi più. Non voglio chiarire con te e non mi interessa farlo.

Cell.imoon risponde alla Celli con educazione: “Onestamente non so che dirti. Ti seguo da anni e aperto questa pagina solamente ora, perché a te mi ci sono affezionata veramente… ho prenotato la vacanza Webboh, solo perché ci sei tu, non hai idea di come mi ci hai fatto rimanere. Ti lascio stare, ma forse quella che deve crescere sei tu“. Poi inizia a diffonde il messaggio nelle Storie Instagram dove prima scrive: “Aurora mi ha deluso veramente troppo. Sono in lacrime. Non ci posso credere“, poi condivide gli screenshot della conversazione, aggiungendo commenti tipo: “Rendetevi conto di chi seguiamo… è giusto che tutte voi sappiate chi state seguendo. Si lamenta del mio tono, quando io sono educatissima nonostante le offese da lei fatte“.

La notizia inizia a girare anche se è falsa, dato che NON E’ AURORA CELLI quella con cui si relaziona Cell.imoon, che intanto continua la sceneggiata: “Immaginavo ciò potesse creare scompiglio, ma non era quello a cui miravo. Io non devo convincere nessuno, se ho passato i messaggi è per preservare voi in primis e mai vorrei che vi vi mettesse contro di lei, perché fino a poche ore fa avevo gli occhi innamorati come i vostri quando la guardavo. Se non ci credete, non mi insultate. A volte negare l’oggettività non è sempre male. Non cerco hype e compassione, credetemi, non ne ricavo nulla“.

Aurora Celli non commenta la notizia e anche noi non ne scriviamo (ci limitiamo a fare una faccia sorpresa quando ci arriva la segnalazione), perché ci sembra strano che la creator abbia detto parole simili e preferiamo indagare. Molte fan della Celli, invece, rispondono incredule di fronte a ciò che hanno letto, ma difendono la creator. Tante chiedono di vedere le registrazioni dello schermo, perché non credono ad una sola parola scritta, altre rimangono deluse dal comportamento di Aurora, altre ancora iniziano ad insultare Cell.imoon, che denuncia l’impossibilità di avere un dialogo con le fan della tiktoker.

Alla fine Cell.imoon decide di smettere di mentire e rivela a tutti di essersi inventata tutto perché le serviva un contenuto per la sua tesi all’università:Era tutto un esperimento sociale. NON CONOSCO AURORA. Come non conosco il mondo di TikTok. Sto preparando una tesi all’università di sociologia e voi siete la mia tesi, il mio risultato. Dovevo scegliere un personaggio pubblico. Ho scelto Aurora Celli, perché ha un pubblico non troppo vasto, con un’età media di 14 anni. Tale esperimento sociale difatti, doveva avere come “esche” dei ragazz* nella fase di pre-adolscenza, per vedere come i social e internet influiscono nella loro vita, nei loro credi e nelle loro idee. Capisco che possiate prendere tutto ciò con negatività, ma riflettete bene su quanto fatto“.

Questa storia ci deve ricordare che bisogna controllare sempre l’attendibilità di una notizia. Inoltre bisogna ricordarsi che non si risponde ad una provocazione minacciando, insultando e prendendo in giro l’altro. Di certo l’esperimento sociale è riuscito. Di certo il fandom di Aurora può festeggiare perché la tiktoker non è la calcolatrice insensibile descritta nelle ultime ore.

[FOTO: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.