in

Qual è la colonna sonora di Mura e Aurora Baruto? È una canzone di PATRIK: ecco il video in cui la ballano!

La canzone d’amore di Aurora Baruto e Mura è l’ultimo singolo di PATRIK, “Sai che c’è”. I due l’hanno ballata a Barcellona!

Aurora Baruto ha festeggiato da poco il suo diciottesimo compleanno. Per celebrare il traguardo, la ragazza della Stardust House è volata insieme ai suoi amici a Barcellona, per una festa davvero da sogno. Insieme a lei anche Mura, il suo amatissimo fidanzato, che per la maggior età di Aurora ha scelto un regalo spettacolare, un viaggio di quasi due settimane a New York. Un altro regalo, tuttavia, ha reso felice la festeggiata e tutti i suoi ospiti. Di che parliamo? Della performance a sorpresa del cantautore PATRIK. Ora vi spieghiamo tutto!

PATRIK (nome d’arte di Patrick Rubino) si è esibito a sorpresa per Aurora Baruto e il fidanzato Mura con i suoi brani, che tutti i presenti alla festa hanno cantato a squarciagola. Il cantautore di Ora – brano che ha collezionato 30.000 TikTok, oltre 8 milioni di stream e un milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube, con un video che vede la partecipazione di Valerio Mazzei e Alice De Bortoli -, ha cantato per la coppia della Stardust House il suo ultimo singolo, dal titolo Sai che c’è. I due sono finiti anche in un TikTok pubblica da Patrik, che vede i due ballare abbracciati e commuoversi.

Sai che c’è è diventata di fatto la colonna sonora della coppia, che si è mostrata emozionata come mai prima nel romanticissimo ballo al centro della pista. D’altronde il brano parla proprio dell’intesa che può nascere fra due persone, così forte da poterle allontanare dal resto del mondo. Una canzone piena di amore, piena di passione, che non poteva che descrivere la storia fra Aurora Baruto e Mura.

@patrik.rubino

Una notte magica… vi voglio un mondo di bene… @aurorabaruto @mura0201 💜

♬ suono originale – Patrik

Ecco il testo di Sai che c’è, la canzone di PATRIK che Aurora e Mura hanno ballato

Ma sai che c’è? C’è che ho bisogno di vederti
Oggi mi sento perso…
In mezzo a questa merda tu il mio punto fisso
aspetto l’orologio per le sette e mezzo,
per le sette e mezza…
ma sai che c’è? Stasera facciamo da me
perché da te è diverso
noi sotto le coperte perché fuori è freddo,
mezz’ora per un film che neanche guarderemo
quindi fa lo stesso…


RIT
Ma sai che c’è? C’è che quando mi guardi
con quegli occhi, giuro tremo
prendo la tangenziale direzione incentro
disegni un cuore sopra il finestrino destro!
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Che c’è, che c’è… Ma sai che c’è?
Ma sai che c’è? C’è che quando mi guardi
con quegli occhi, giuro tremo…
prendo la tangenziale vista luci in centro…
tu bella che a guidare poi mi deconcentro…
che tiro i pugni alle porte, c’ho i segni sopra le nocche
quando non riesco a parlare con te…
la voglia di ritornare a quando la notte scendeva
e chiamavi per stare ancora con me…


RIT
Ma sai che c’è? C’è che quando mi guardi
con quegli occhi, giuro tremo
prendo la tangenziale direzione incentro
disegni un cuore sopra il finestrino destro!
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Che c’è, che c’è… Ma sai che c’è?
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Ma sai che c’è? Ma sai che c’è?
Che c’è, che c’è… Ma sai che c’è?

Foto: TikTok – Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *