in ,

Di che cosa parla (e a chi è dedicata) “L”, la nuova canzone di Ariete? Ve lo spieghiamo noi!

Di che cosa parla L di Ariete e qual è il significato della canzone? Ve lo raccontiamo noi su Webboh!

Qual è il significato del testo di L, il nuovo singolo di Ariete? A chi è dedicata questa canzone? Ovviamente, appena è uscita, sono stati in tanti a chiedersi se il brano si riferisse a qualcuno in particolare. Ma qual è la risposta a tutte queste domande? Proviamo a fare chiarezza!

Il significato del testo di L, il nuovo singolo di Ariete

Nella canzone, disponibile su tutte le piattaforme come Spotify dallo scorso 29 settembre, Ariete canta:

Mi hai fatto credere di essere speciale per un secondo poi mi hai sparato un colpo […] Sei così lontana che non so nemmeno se ti ho persa […] Sei così lontana che non so nemmeno se sei stata mia…

Chiariamo da subito che l’artista non ha mai confermato o smentito se la canzone parli di una persona in particolare. Alcuni hanno ipotizzato che potesse essere dedicata a un vecchio amore lontano, mai reso noto e la cui iniziale potrebbe essere proprio la lettera L.

Quello che però noi di Webboh possiamo confermarvi, come riportato dal comunicato stampa ufficiale trasmesso da Ariete e dal suo ufficio stampa, è che nella canzone “Si fanno spazio i dubbi sulla sincerità di una relazione appena conclusa”. Di quale relazione conclusa stiamo parlando, quindi? E se fosse soltanto un testo di fantasia? Ah, saperlo…Secondo voi?

Qui sotto trovate l’audio ufficiale e il testo di L.

Testo L

Mi hai fatto credere di essere speciale per un giorno
Per un nano secondo
Poi mi hai sparato un colpo
Se non mi guardo indietro giuro che poi torna tutto apposto
Ma non ne faccio a meno, quindi mi giro e muoio

Quanto ho detto “Non lo faccio più, non ricado giù”
“Se non mi vuoi io non ti voglio”
E quanto ho detto “Non ci casco più” e poi ci casco sempre
Due cuori ed una mente, vince sempre chi mente


Sei così lontana che non so nemmeno se ti ho persa
Ne giro una ad L e mi rimane mezza sigaretta
E sei così lontana che non so nemmeno se sei stata mia
E me ne vado via, e brinderai alla mia
E me ne vado via, e tu brinderai alla mia

Mi hai fatto credere di amarmi perché sei brava a mentire
Mi dici che ti manco, non ti voglio sentire
Le bugie bianche sono tali quando non sei sporco dentro
Ma tu sei così marcia che non spreco più tempo

E quanto ho detto “Non lo faccio più, non ricado giù”
“Se non mi vuoi io non ti voglio”
E quanto ho detto “Non ci casco più” e poi ci casco sempre
Due cuori ed una mente, vince sempre chi mente

Sei così lontana che non so nemmeno se ti ho persa
Ne giro una ad L e mi rimane mezza sigaretta
E sei così lontana che non so nemmeno se sei stata mia

E me ne vado via, e brinderai alla mia

Sei così lontana che non so nemmeno se ti ho persa
Ne giro una ad L e mi rimane mezza sigaretta
E sei così lontana che non so nemmeno se sei stata mia
E me ne vado via, e brinderai alla mia
E me ne vado via, e tu brinderai alla mia

Mi hai fatto credere di essere speciale per un giorno
Per un nano secondo
Poi mi hai sparato un colpo

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.