in

Arianna Triassi: “Ho subito un furto, ho il sangue al cervello” – ecco quello che è successo

Arianna Triassi, ex collegiale della seconda edizione del programma di Rai 2, non sta vivendo sicuramente un periodo sereno e oggi, dopo una breve pausa presa dai social, spiega sulle Stories del suo profilo Instagram il motivo della sua assenza.

“Perdonatemi l’assenza, ma vi giuro che è una brutta settimana” ha detto. Subito dopo ha raccontato di aver subito un furto, un paio di giorni fa, mentre era seduta davanti ad un bar chiuso a parlare con il suo migliore amico Alex. Arianna ha spiegato infatti che mentre parlava con l’amico si è avvicinata a loro una ragazza che secondo lei “potrà avere avuto dai 16 ai 18 anni, forse anche di meno”  per chiederle dei soldi per mangiare. La ragazzina infatti aveva mostrato sul volantino di un supermercato quello che avrebbe voluto comprare.  È stato però poco dopo averla salutata che Arianna Triassi, cercando il telefono per mostrarlo ad Alex, si è resa conto di non averlo più con sé, e che a mancare erano anche i soldi e la mascherina.  Ma il nervosismo della collegiale non è dovuto solo al furto.

“Ho il sangue al cervello” ha detto più volte durante il suo racconto, e si mostra sicuramente nervosa anche per altri eventi spiacevoli che le sono successi recentemente, come l’aggressione in metropolitana alla quale ha fatto un veloce accenno, senza spiegare troppo. E ha parlato anche della mancata telefonata, per un ritardo di attivazione della scheda nuova, ai nonni purtroppo adesso ricoverati a causa del Covid. Infine Arianna ha scelto di pubblicare una Storia scritta dove ha chiarito alcuni punti del suo sfogo.

Ecco quello che dice: “[…] Non faccio di tutta l’erba un fascio. […] Non ce l’ho con nessuno, ma solo con chi ha commesso questa azione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *