in

Tiktoker bullizzato per la sua disabilità, risponde agli hater con un bellissimo messaggio di inclusività! Ecco cosa ha detto

Antonio Sbancatore ha parlato del suo problema di atrofia ottica, mandando un bellissimo messaggio sulla disabilità.

Antonio Sbancatore
Antonio Sbancatore

Dai balletti, alle cover di Sanremo fino alla passione per il Napoli: Antonio Sbancatore è un giovane creator che da mesi sta spopolando su TikTok. In più occasioni il ragazzo ha parlato della sua disabilità, motivo di bullismo soprattutto sui social.

Qualche giorno fa, ha voluto rispondere a chi gli ha chiesto se avesse già preso la patente. A questo punto, Antonio ha colto l’occasione per estendere ancor di più il discorso, affrontando a viso aperto il tema della disabilità. Il creator si è soffermato sul suo problema alla vista, motivo per cui non potrà conseguire la patente. Sbancatore ha rivelato di soffrire di atrofia ottica, ossia una perdita progressiva della capacità visiva:

Io purtroppo non posso prendere la patente perché ho un problema agli occhi, un’atrofia ottica. Quando sono nato ho avuto mancanza di ossigeno al cervello e mi ha portato ad avere danni ai nervi ottici. A causa di ciò, ho ricevuto molto bullismo dalle persone: “Ma non ci vedi? Sei cecato! Non stai bene!”. Mi fanno i video di nascosto mentre ridono, molta gente mi ride alle spalle. Molti vedono questo come un male, ma in realtà il vero male non è il mio problema agli occhi.

Dopodiché, Antonio Sbancatore ha deciso di aprire il suo cuore ai follower, chiedendo rispetto e invitando chi l’ha preso di mira a cambiare atteggiamento. Con un discorso davvero toccante, il creator napoletano ha parlato d’amore, sottolineando come la disabilità non deve assolutamente esserne un limite:

Questa è come se fosse una disabilità, ma la disabilità non è un male, non è una vergogna. Io non ho né un migliore amico, né una fidanzata e né un’amica vera. Evidente mi vedono in maniera diversa. Il vero problema però sono loro, se non accettano la persona che sono. Mi auguro di avere al più presto una persona che veramente ci tenga a me. Se ami una persona vai oltre alla disabilità. Non bisogna soffermarsi alla 104, la disabilità, il problema. L’amore vero va oltre i problemi. Però sto male, non ho persone che ci tengono a me. Io voglio distrarmi ma non riesco.

Fortunatamente, Antonio può contare su tantissime persone che gli voglio bene e gli dimostrano quotidianamente il proprio affetto. È vero, i numeri sui social non equivalgono a persone fisicamente presenti al suo fianco, ma tra queste c’è sempre chi è pronto a trovare una parola di conforto a suo favore!

@antoniosbancatore_real

Rispondi a @giulianocampanale01 HO UN PROBLEMA AGLI OCCHI CHE MI IMPEDISCE DI PRENDERMI LA PATENTE #tiktok #perte #comedy #neiperteee #feturmetoo

♬ suono originale – antoniosbancatore_real

[FOTO: TikTok]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.