in

Anna Pepe contro Marta Daddato, mega dissing su TikTok: cos’è successo? Tutta la ricostruzione

Anna Pepe contro Marta Daddato (e viceversa). La rapper 16enne è il personaggio del momento: la sua Bando è un successo clamoroso. Tutti la cantano, tutti la ballano. Da qualche giorno Anna ha una competitor: Marta Daddato. La tiktoker romana ha pubblicato il suo nuovo brano, Queen, accusato di ricordare Bando. C’è un però: Queen “esiste” da metà gennaio, ancor prima dell’uscita della canzone di Anna.

Queste le parole di Marta, su TikTok:

“Voglio il uhm sopra il Porche, queste groupie che ascoltano il pezzo e dicono ‘oh my god’. Non sono Jo-Lo e lo so, però schiaccio forte, sono Michael Jo. E pensi, dici, yo-yo, non fare low low, sei solo low low come me. La differenza è che ci entro io nel privè. La differenza non è molta tra quello che dici e il Gioca Jouer. Se giochiamo in coppia non giochi con me, tu gioca per te. Dici scopi solo tipe random, nella cronologia hai il tutorial per mettere il condom. Mi è venuto sonno. Dici spacchi, uhm, e guardi ancora i po**o? Oh no, blow now. Non sono stupida però tu credilo.Mi dici accelera? E allora accelero. Poi tanto il commento lo cancellerò. Chi dice cazzate non mi serve no, scusa”.

Ecco come ha risposto Anna Pepe, sempre con la chiave del freestyle:

“Ho visto che rappi, bella sta battuta. Appena faccio soldi ti pago per stare muta. Bella quella tuta, mi sembri mia nonna. Io xxx davvero, no non mi metto la gonna. Non c’è competizione perché io sto sul podio. Ti faccio stare male giuro come xxxx. Mi arrivano le persone che mi dicono ”. C’è una differenza: che io i commenti non li cancello. Ok, chi ti ascolta c’ha dei problemi. Ok, io non rappo da ieri. Ok, ho sentito il pezzo sìììì, avrei preferito mangiare la pasta di ieri perché fa schifo”.

Anna Pepe contro Marta Daddato: da che parte state?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *