in

Andrea Prezioso parla della popolarità dopo il Collegio: “Ho fatto anche il muratore, e quindi?”

Andrea Prezioso ha raccontato nelle sue storie di Instagram della fama dopo il Collegio. Ecco che lavoro ha fatto e cosa ne pensa.

Andrea Prezioso ha deciso di trattare un argomento molto interessante: come ha vissuto il periodo successivo alla “fama” ottenuta grazie alla partecipazione al Collegio, nel 2020. Andrea, uno dei gemelli Prezioso, ha raccontato di aver fatto svariati lavori dopo l’esperienza televisiva. Ecco le sue parole sulle sue storie di Instagram, che dovrebbero far riflettere:

Oggi volevo sprecare due parole perché ho visto dei commenti con ‘ormai siete fuori moda’, ‘ormai siete falliti’, ‘ti ho visto fare un lavoro in cui eri tutto sporco’. Non è che se fai il Collegio diventi ricco e puoi permetterti di non fare più niente nella vita. Ti sei fatto dei fan però non vuol dire che sei famoso a vita.

Io ho fatto per sei mesi cartongesso e tornavo a casa sporchissimo e nonostante questo ho lavorato a casa delle persone che erano mie fan e mi hanno ospitato dandomi da mangiare. Ci sono persone che hanno tre milioni di follower e nella vita reale fanno i camerieri. Non sapete cosa c’è dietro, cosa facciamo nella vita. I veri follower e le fanpage sono quelle che ti supportano sempre. Ti apprezzano per quello che fai e quello che sei, non solo perché sei famoso.

Andrea Prezioso ha spiegato molto bene ciò che voleva esprimere: la fama non dura per sempre e bisogna darsi da fare. Per l’ex collegiale la cosa più importante è lavorare per portare soldi alla propria famiglia e avere una propria autonomia economica. Bravo Andrea!

[Foto: Instagram]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.