in

Andrea Maddaluni coinvolto in una rissa fuori da una discoteca: “Quello che è successo non lo auguro a nessuno”

C’è preoccupazione tra i followers di Andrea Maddaluni. L’instagrammer e atleta di taekwondo @iammadda è stato vittima di una rissa all’esterno della discoteca Old Fashion a Milano, nella notte tra il 7 e l’8 dicembre. Andrea ha pubblicato la foto della felpa insanguinata ma poi ha voluto rassicurare i suoi followers:

“Mi dispiace avervi fatto preoccupare per me. Io come vedete non ho neanche un graffio, anche se hanno provato. purtroppo il mio amico ha avuto meno fortuna: gli hanno spaccato denti, naso, un macello. C’è stata una rissa ieri sera fuori dall’Old Fashion (…) Quello che è successo ieri non lo auguro a nessuno”.

Fortunatamente Andrea Maddaluni è rimasto illeso, ma è andata peggio al suo amico che era a divertirsi con lui (che su Instagram si chiama @iamisalem ed è un suo amico storico). In una diretta su Instagram Madda ha raccontato che il suo amico era molto ubriaco:

Non ho mai visto così tanto sangue in vita mia. L’ho accompagnato fuori dall’Old dal paninaro, eravamo in quattro. C’era la macchina a dieci metri di distanza, lui stava veramente male e non ragionava con la testa. A un certo lui voleva tirare punti a destra e a sinistra, voleva picchiare pure me che sono il suo migliore amico. Era sul marciapiede, arriva una macchina, scendono in due, vengono verso di me e mi dicono ‘C’ha qualche problema?’. Io dico di no.

E’ gente di Milano di posti che neanche vi dico. Questo mio amico fa un cenno con la mano e ha preso uno di questi due ragazzi in faccia. Sono passati tre secondi: il primo gli ha tirati tre cazzotti in faccia, è caduto per terra. Hanno provato a cazzotti pure me, grazie al cielo non ero ubriaco né stupido. L’altro prende la rincorsa e gli ha tirato un calcio in bocca. Non ho mai visto una pozza di sangue del genere, gli ha spaccato tutta la faccia. Questo è successo in quattro secondi”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *