in

Andrea Graniero: “Bullizzato sin da piccolo, sogno di scrivere un libro sulla mia vita per aiutare le altre persone”

Andrea Graniero
Andrea Graniero

Andrea Graniero, nonostante la giovane età (ha 18 anni), è al suo secondo profilo TikTok: dopo essersi visto chiudere il primo, che aveva oltre 300.000 follower, il ragazzo non si è perso d’animo e ne ha aperto uno nuovo che, grazie ai suoi video comici/comedy, ha già superato 230K e 5 milioni di like. Webboh ha deciso di intervistarlo per conoscerlo meglio.

Ciao Andrea, ci racconti qualcosa di te?

Ciao, mi chiamo Andrea Graniero. Ho 18 anni. A luglio ne faccio 19. Sono nato a Novara. Ho fatto per due anni il liceo turistico, poi sono stato bocciato e ho cambiato e sono passato ad un istituto professionale. Ho preso il diploma come operatore amministrativo segretariale. Mi piace uscire con gli amici e stare con le persone che mi vogliono bene. Sono teoricamente fidanzato con Vittoria Lo Vecchio, ma ora come ora siamo in un periodo di pausa, perché le cose non vanno per il meglio.

Come hai iniziato sul web?

Per puro caso: vedevo che girava molto questo TikTok. Io non sapevo nemmeno che fosse l’applicazione che prima si chiamava Musical.ly. Ho provato a pubblicare un video legato ad un trend che andava di moda. Due giorni dopo sono andato a vedere e aveva tipo 200.000 visualizzazioni. Allora mi sono detto: “Perché non continuare?”. All’inizio ho seguito soprattutto i trend e ho visto che alla fine piacevano.

Successivamente sono passato ad altro, facendo il personaggio comico, creando video divertenti. Sul mio profilo mi piace portare un po’ di tutto, perché non mi piace stare sempre sullo stesso argomento. Lo ritengo noioso. Invece mi piace variare facendo comunque sempre video divertenti come, quello sugli occhi bianchi.

@ilveroandreagraniero

oMmIo DiO mA qUiNdI nOn Ha VeRaMeNtE gLi OcChI bIaNcHi1!1!1! ##foryou ##perte ##foryoupage ##viral ##funny ##ironia

♬ suono originale – canzonitaliane_

Ti è successo qualche fatto curioso da quando sei un tiktoker?

Da quando sono tiktoker, sinceramente la mia vita è cambiata. Quando ho visto che stavo crescendo sui social, ho deciso di crearmi tipo una nuova vita. Nella mia cittadina, Novara, io sono sempre stato bullizzato fin da piccolo. Per questo, crescendo sui social, ho pensato di crearmi una nuova vita lasciandomi tutto alle spalle. Ho perso un sacco di amici, perché tanti non volevano più vedermi, perché fare tiktok la ritenevano una cosa da bambini. Fondamentalmente sono rimasto solo. Una mia amica stretta, Gaia Macula, l’ho conosciuta ad un raduno, è l’unica che è rimasta fino alla fine.

Cosa è successo ai tuoi profili? Su Instagram hai solo due post e su TikTok hai scritto che ti hanno bloccato a 300K…

Avevo un profilo da 300.000 follower e passa su TikTok e me l’hanno bloccato definitivamente, forse perché riteneva che alcuni miei contenuti fossero offensivi. Anche se non capisco quali fossero i contenuti offensivi. Mi è capitato un paio di volte che mi bloccassero dei video. Detto ciò: a marzo ne ho aperto uno nuovo e ho già superato i 220K. Spero di riuscire a superare il numero di follower precedenti.

Su Instagram ora ho solo due post. In precedenza ne avevo una quarantina. Li ho archiviati tutti, perché vorrei tenere un po’ il profilo ordinato. Era un caos, con foto a caso e, secondo me, se hai tanti follower su Instagram, devi mantenere una base carina. Prossimamente usciranno foto nuove. Se non escono è perché mi vedo brutto. Quando mi vengono e mi vedo carino lo faccio.

Che rapporto hai con i tuoi fan?

Il mio rapporto con loro è strettissimo. Ad esempio con le fanpage ci parlo anche in videochiamata. Come ho detto prima ho pochi amici e la mia famiglia non mi sostiene al 100%. A loro non piace molto che io usi Instagram o che faccia TikTok. Preferirebbero che facessi cose più importanti. I miei fan mi aiutano sempre, mi danno la forza di continuare e di andare avanti. Gli voglio un sacco di bene. Non li ritengo nemmeno fan o follower, ma dei veri e propri amici.

Cosa ti aspetti dal futuro?

Vorrei crescere tanto e fare progetti importanti, per questo mi concentro molto sui social. Nel frattempo sto inviando il C.V. per trovare un lavoro.

Hai un sogno nel cassetto?

Mi piacerebbe fare l’attore. Anche se è un sogno molto grande. A me piacere recitare, anche se non ho mai studiato recitazione. Magari non sono nemmeno bravissimo, ma mi piace tanto. Un’altra cosa che mi piace tanto è scrivere: vorrei fare un libro e raccontare la mia storia e ciò che ho passato io, per aiutare gli altri. Anche questo è un sogno enorme, perché amo scrivere.

Andrea Graniero profili social

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ecco i Melagoodo Rivals 2020, il torneo di tutti gli streamer italiani: 10mila euro in palio

Il Collegio 5

Il Collegio 5 si sposta a Roma e la TikToker Valentina Raso si candida come professoressa