in

Andrea Fratino e Jacqueline Zanetti derubati in piscina: ecco cosa è successo

I due tiktoker sono stati derubati mentre facevano dei tuffi in piscina. La dinamica dei fatti.

Andrea Fratino e Jacqueline Zanetti
Andrea Fratino e Jacqueline Zanetti

Ieri pomeriggio Andrea Fratino e Jacqueline Zanetti hanno vissuto una brutta esperienza: qualcuno li ha derubati. Andiamo con ordine e ricostruiamo l’accaduto.

Tutto ha inizio quando Andrea decide di volersi godere un po’ di sole andando in piscina. Dopo aver trovato tre impianti tutti pieni, il tiktoker ha provato a recarsi in una quarta piscina a Giussano. Con lui c’erano Nelson Chuk, Lady Giorgia, Luca Broglia, Gianluca Molin, Andrea Milio, Samara Tramontana, Christian Daloi e Jacqueline Zanetti. Una volta arrivati i ragazzi si sono concessi qualche tuffo e un pomeriggio di relax. Ad un certo punto, però capita l’inimmaginabile. Qualcuno ruba gli zaini e le borse di alcuni ragazzi. Fratino nelle storie Instagram racconta:

Scegli le cuffie che fanno per te per ascoltare la musica sotto l’ombrellone – Mediaworld

Eravamo in piscina, come praticamente metà Italia, e ci hanno scavallato tutto. Quando siamo tornati dove c’erano i nostri asciugamani non c’era il mio zaino, due borse. Eravamo senza cellulari e senza niente. Alla fine ci è andata bene, perché ci hanno rubato soltanto i contanti. Grazie a Dio conoscevo i dati del mio cellulare su iCloud e abbiamo ritrovato gli zaini e le cose rubate a pochi metri dalla piscina.

I due ragazzi, visibilmente scioccati se ne sono fatti una ragione, ma fino ad un certo punto: Andrea Fratino si rammarica che gli sia stato rubato l’orologio:

Alla fine mi hanno rubato solo i contanti e l’orologio… me ne sbatto sinceramente dei soldi… mi dispiace per l’orologio, perché aveva un significato importante. Ringrazio Dio che non mi abbiano rubato la carta, ma soprattutto il cellulare perché è lo strumento con cui lavoro tutti i giorni.

Questi episodi possono capitare a chiunque. L’unica cosa che potete fare e di ricordarvi tenere sempre sotto controllo i vostri effetti personali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *