in

Andrea Di Piero: tutto quello che devi sapere sul senatore de Il Collegio 5

Andrea Di Piero
Andrea Di Piero

Andrea Di Piero, protagonista de Il collegio 5, è un sedicenne di Fiuggi (FR) che ama distinguersi dagli altri vestendo con abiti eleganti. E’ legato al concetto del bello in senso dannuziano. Ama la musica classica, detesta la trap. E’ appassionato di politica ed è molto ambizioso, tanto da aspirare a diventare senatore della Repubblica o anche ministro. Un’altra passione è la teologia e tutto ciò che è collegato ai papi e al Vaticano. Nel video di presentazione dice:

Sono Andrea, ho 16 anni, sono nato con la camicia. La trap mi fa schifo. Detesto la trap perché è proprio l’opposto del buon gusto che amo seguire. Amo vestirmi così perché mi piace proprio il bello.

Devo ammettere che sono una persona abbastanza legata al passato. Essendo una persona a cui piace sapere il perché delle cose, ho fatto numerose riflessioni che mi hanno portato ad essere convinto dell’esistenza di Dio. Da grande voglio diventare un politico. A me piace parlare, fare discorsi e mi piace anche dimostrare che la mia idea è giusta.

La madre dice:

Andrea in giacca e cravatta è bellissimo. Lo amo per come è.

Andrea Di Piero profili social

Su Instagram la sua bio è una citazione di José Ortega Y Gasset:

La biografia è un sistema nel quale le contraddizioni della vita umana trovano la loro unità.

Spesso nelle descrizioni delle foto mette dei suoi aforismi. Ad esempio:

Ogni aforisma raccoglie in sé ragioni applicabili in tutto, purché venga accostato a una base o un esempio che aiuti alla comprensione dello stesso. Mettere un aforisma sotto una foto che non c’entra nulla è la miglior arma contro il pensiero,

Al momento non utilizza TikTok.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Bonard Dago

Bonard Dago: tutto quello che devi sapere sul Balotelli 2.0 de Il Collegio 5

Marta Losito

Marta Losito va a scuola? “Non è che se faccio TikTok non studio, anzi…”