in

“Hanno riempito il mio palazzo di insulti contro di me”: Andrea Bondelli si sfoga contro gli hater!

Andrea Bondelli va in vacanza. Quando torna scopre che qualcuno è entrato nel suo palazzo per riempire il muro di insulti.

Andrea Bondelli insulti scritte
Andrea Bondelli insulti scritte

E’ tempo di vacanze. C’è chi, purtroppo, non riesce a partire, ma c’è anche chi ha la fortuna di lasciare la casa per trascorrere qualche giorno di relax altrove. Tra questi c’è anche Andrea Bondelli, che è andato in Grecia. Il tiktoker, però, al suo ritorno ha trovato una brutta sorpresa: qualcuno è entrato nel palazzo in cui abita per riempire i muri dell’edificio di scritte e di insulti contro di lui. Il creator, schifato dall’atto vandalico, si è sfogato nelle Storie di Instagram e su TikTok. Sulla piattaforma cinese ha raccontato:

La scorsa settimana, mentre ero in Grecia, qualcuno si è divertito a imbrattare di insulti il pianerottolo di casa mia. Non ho mai pensato di meritare odio, ma il mondo dei social comporta anche questo. La cosa che mi fa inca**are è che sia stata messa in mezzo la mia famiglia, che ha sempre voluto stare fuori da questo mondo. Insulti che io non ho neanche visto, scritte che ha letto mia madre alle 22 dopo una giornata di lavoro, quando l’unica cosa che voleva fare era arrivare a casa e riposarsi e invece si è ritrovata a dover cancellare insulti rivolti a suo figlio.

Come ha specificato Andrea Bondelli, sua madre ha quindi cancellato gli insulti dai muri del pianerottolo. Grazie a lei, ora quelle frasi non sono più visibili. Rimane, invece, la delusione e la rabbia del creator, per ciò che è accaduto e che ha coinvolto la sua famiglia:

Ci sono delle persone che mentre fate queste stronzate portano dei soldi alla famiglia e cercano di mantenerla. Io stesso vado all’università, lavoro e cerco di costruirmi un futuro. E se voi siete troppo impegnati a insultare una persona, mi dispiace per la vostra vita. Insultatemi, odiatemi, auguratemi la morte, quello che vi pare. Ma lasciate fuori la mia famiglia.

Su Instagram Andrea è entrato di più nel dettaglio e ha sottolineato il dolore provato dalla madre: “Io che non ho mai detto a mia madre di tutto l’odio che ricevo, perché in primis non mi interessa, mi sono ritrovato a sentire la voce di mia madre mortificata, che non aveva neanche il coraggio di dirmi quello che stava leggendo“. Speriamo che una cosa del genere non capiti più né a lui né a nessuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.