in

Le amiche di Sofia Dalle Rive lanciano una frecciatina ad Astol, lui rivela cosa pensa ora della sua ex fidanzata!

Alcune amiche di Sofia Dalle Rive pubblicano un video su TikTok con una canzone di Astol, lui dice cosa pensa della sua ex!

Pensavate che il Deluso-gate fosse finito? Beh, in un certo senso sì, ma davvero fino a un certo senso. Se volete recuperare tutta quanta la vicenda, vi invitiamo a cliccare qui per capire di cosa si tratta. In sintesi, è la storia dietro al triangolo tra Astol e due sue “ex” fidanzate, ovvero Jasmin Zangarelli e Sofia Dalle Rive. Mentre ormai è pressoché ufficiale il ritorno di fiamma tra il cantante e Jasmin, c’è chi ha deciso di lanciare una frecciatina ad Astol. Chi? Le migliore amiche di Sofia Dalle Rive!

Direttamente da TikTok, le amiche di Sofia Dalle Rive, tra cui Greta ed Ersilia, hanno deciso di registrare un video con una canzone non lasciata al caso. Si tratta proprio di Trovati un altro, il brano che Astol ha realizzato insieme a I Desideri, pensato alla storia con Jasmin. Che sia un messaggio rivolto definitivamente alla loro amica Sofia, cosicché possa finalmente voltare pagina? “Sgretu le sa tutte”, ha risposto nei commenti Astol, che nelle scorse ore ha rivelato anche quale sia il suo pensiero su Sofia Dalle Rive.

Rispondendo ai box domande nelle Stories, Astol ha scelto di tornare a parlare dell’ex Sofia Dalle Rive. In che modo? Pubblicando lo screenshot della sezione dei commenti di un TikTok di cui abbiamo parlato lo scorso giorno, quello in cui il cantante e Jasmin avvicinano le proprie labbra. Tra i commenti spunta proprio quello di Greta, la “Sgretu” amica di Sofia Dalle Rive, che risponde a chi sostiene che Sofia sarebbe rimasta scioccata nel vedere il ritorno di fiamma della coppia. “Se la ride magari“, scrive Greta. Ma cosa ha pubblicato Astol, oltre allo screenshot?

A volte vuole fare quella che se la tira un po’, ma in un modo o nell’altro fa sempre sapere che c’è ahahah!

Insomma, uno scambio di frecciatine sempre più acceso: super divertente, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.