in

Amedeo Preziosi contro gli hater: “Ho rischiato e mollato il lavoro per cercare il successo sul web”

Amedeo Preziosi si è tolto qualche sassolino dalla scarpa. Il noto influencer ha risposto su Instagram ad alcune domande dei seguaci, curiosi di conoscere i retroscena della sua vita da celebrità del web. A chi gli ha chiesto se l’odio diffuso per gli influencer che guadagnano molti soldi sia solo una fase, Preziosi ha risposto sconsolato:

Purtroppo no, perché la gente è stupida e invidiosa. Tu che odi un influencer, lo odi per il semplice fatto che non sei in grado di fare quello che fa, ovvero guadagnarsi dei follower e guadagnare grazie ad essi.

Tra gli hater che non comprendono che quello di influencer e creator sia un lavoro a tutti gli effetti, un seguace che manderebbe “a spalare il fango” a chi guadagna col web. “Io mi alzo alle 7 domani per andare a lavoro”. Ecco come Amedeo Preziosi ha replicato al commento:

Tu sei un buffone. Anche io mi alzavo alle 5 e mezza per andare a lavorare. Io, i follower, me li sono guadagnati. Ho mollato il lavoro, ho rischiato, mi sono buttato, ho fatto un sacco di cose, non ho schioccato le dita e mi sono comparsi. Ho fatto semplicemente quello che tu non hai fatto e forse non hai nemmeno provato a fare, quindi non puoi prendertela con me perché non hai fatto nulla per cambiare la tua vita. Ho fatto dei sacrifici, mi sono impegnato. Mentre lavoravo, pensavo ai video da girare, tornavo a casa e lo registravo, lo montavo e lo caricavo. Così per anni, anni e anni.

L’influencer ha poi mostrato la sua concezione di successo, che è come un iceberg: in superficie una montagna di ghiaccio imponente, ma sott’acqua un insieme di fallimenti, perseveranza, duro lavoro, dedizione e delusioni.

Amedeo Preziosi e l’odio per l’ipocrisia: “Diffidate da chi vi dice sempre ciò che vorreste sentirvi dire”

Durante il Q&A, qualcuno ha fatto notare ad Amedeo Preziosi che si sarebbe montato la testa e che non avrebbe quella popolarità che sembra millantare. Il giovane, dalla sua, ha rivelato:

Non ho mai detto di avere questo grande successo, semplicemente non mi reputo l’ultimo degli str*nzi, dato che nel 2018, tra Youtube ed Instagram, sono stato il terzo influencer con più crescita in Italia. Poi vado avanti dal 2014, fai tu… Semplicemente non sono ipocrita, sono sincero. Odio i finti modesti, se uno mi dice “come sei bravo”, io rispondo “grazie, lo so!”.

Onestà e spontaneità allo stato puro. Un modo di fare che spesso non ripaga nei rapporti umani, costruiti spesso su quell’ipocrisia tanto respinta da Amedeo Preziosi:

Non ho mai avuto paura di rimanere da solo perché sono schietto e sincero. Con il mio carattere, grazie al cielo, ho perso un sacco di persone di m*rda. Diffidate dalle persone che vi dicono sempre quello che vorreste sentirvi dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *