in

Alexa propone una sfida rischiosa a una bimba! La mamma la salva dal pericolo (e Amazon si scusa)

Il dispositivo di Amazon ha sfidato una bambina di dieci anni alla Penny Challenge. Fortunatamente la madre ha evitato il peggio.

Alexa e la presa di corrente
Alexa e la presa di corrente

Sembra un racconto di fantascienza in cui le macchine si ribellano all’uomo e, invece, è successo davvero: il celebre assistente vocale Alexa ha sfidato una bambina alla pericolosissima Penny Challenge. Fortunatamente la madre era presente e ha bloccato tutto immediatamente. Andiamo con ordine e ricostruiamo la vicenda grazie a quanto riportato dalla BBC.

Siamo nello stato di New York. E’ un giorno di pioggia. Kristin Livdahl decide di tenere la figlia di 10 anni in casa e di giocare insieme a lei. La donna racconta: “Stavamo facendo alcune sfide fisiche, come sdraiarci e rotolare, in base a ciò che consigliava una insegnante di educazione fisica su YouTube. Lei voleva farne un’altra”. A questo punto la bambina chiede all’assistente vocale di suggerirle un’altra sfida. Tra quelle trovate sul web sceglie la Penny Challenge e le dice:

Collega un caricatore del telefono a circa metà in una presa a muro, quindi tocca con una moneta i poli opposti.

Fortunatamente la madre della piccola è presente e ferma subito Alexa urlando: “No, Alexa, no!“, perché inserire metalli all’interno delle prese elettriche attive può causare scosse elettriche, incendi e altri danni e, soprattutto, può portare alla perdita delle dita, delle mani o delle braccia (se non peggio) di chi lo fa.

A questo punto la mamma, che ammette che comunque sua figlia è troppo intelligente per fare quello che le aveva consigliato Alexa, scrive un messaggio su Twitter. Amazon, prima risponde freddamente (“Ciao, ci dispiace della segnalazione. Contattaci al seguente link, così potremo esaminare ulteriormente la questione“), poi, contattata dalla BBC assicura di aver aggiornato Alexa per impedire che l’assistente vocale consigli l’attività a qualcun altro e aggiunge:

La fiducia dei clienti è al centro di tutto ciò che facciamo e Alexa è progettata per fornire informazioni accurate, pertinenti e utili ai clienti. Non appena siamo venuti a conoscenza di questo errore abbiamo agito rapidamente per risolverlo.

[FOTO: Amazon]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *