in

Alessia Lanza promette: “Vi presento il mio ragazzo”, ma in realtà conferma di essere single – ecco perché lo ha fatto

Alessia Lanza lancia l’anteprima di un video, annunciando lo svelamento del suo fidanzato. Però poi conferma: “Sto bene da sola!”

“Vi presento il mio ragazzo“, il titolo del video in anteprima di Alessia Lanza che ha letteralmente scosso la community. Un fidanzato? E da dove salta fuori? È stata così brava da riuscire a nascondere un ragazzo agli occhi del gossip? Oggi è andato online alle ore 14.00 e subito ci siamo fiondati sul canale YouTube della creator della Defhouse per capirne di più. Alessia Lanza ha davvero un’anima gemella al suo fianco?

Ve lo diciamo subito, ma lo avrete letto dal titolo: no, è stato un prank organizzato da Alessia stessa per la serata di San Valentino, uno scherzo pensato per i suoi amici di Defhouse e per i suoi follower, alcuni dei quali hanno creduto davvero che Alessia potesse presentare nel video la sua nuova fiamma. In realtà, per tutta la durata del tempo, Alessia ha simulato che in questo albergo di classe in cui ha trascorso la serata fosse insieme a qualcuno: la sistemazione delle valigie in coppia, il cioccolato da condividere, i video a cena (una cena romantica, con tanto di outfit elegante!). Solo alla fine, una volta in pigiama, Alessia ha svelato i suoi piani:

Un hotel fantastico che mi sono regalata da sola, perché sono da sola. È stato buffo perché ho preparato la valigia, ho scelto cosa mettere per la cena. Scherzando ho detto ad Emily che andavo a cena… con me stessa! Può sembrare stupido o banale, però sono andata a cena per la prima volta in questo modo, mi sono organizzata una festa per me. Mi sono presa il mio tempo, mi sono regalata una SPA, una colazione in camera, mi sono fatta bella per me. Mi piace passare del tempo da sola, solo che è difficile. Defhouse è bella, ma siamo tanti e ogni tanto senti la necessità di stare sola con i tuoi pensieri.

“Un periodo difficile per me, alti e bassi”, ha rivelato Alessia Lanza, felice di aver trascorso del tempo in maniera diversa, anche scherzando con le persone intorno. “Non l’ho fatto per hype o per cose stupide, ma solo un momento creativo per vedere quanto fossi in grado di fare un prank!”, ha aggiunto alla fine. Ci eravate cascat* voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.