in

Alessia Lanza parla dell’essere bisex: “Non c’è l’obbligo di etichettarsi, imparate ad accettarvi”

È da tempo che Alessia Lanza ha fatto coming out sui social, rivelando di essere parte della grande famiglia LGBTQ+. Dopo aver rivelato di essere bisex, Alessia Lanza ha iniziato a ricevere molte domande da parte dei propri seguaci, alcuni dei quali si trovano ora in un momento di confusione. Nelle scorse ore, la creator di Def House ha voluto rispondere a ogni dubbio con una serie di Stories su Instagram, con cui ha affermato che:

Non c’è l’obbligo di etichettarsi, non bisogna farlo per forza. L’importante è che state bene e voi e che impariate ad accettarvi. Molti non lo fanno, ma non c’è niente di sbagliato. Mai.

Alessia Lanza ha poi voluto parlare nel dettaglio della sua storia, di quando ha compreso di non essere eterosessuale e del momento in cui lo rivelò ai propri genitori:

Io sono stata fortunata, me lo dite sempre, l’ho capito circa all’età di 14-15 anni. Mi sono iniziata a fare le prime domande e poi con il tempo ho confermato la cosa. È stato un capire di avere l’interesse non per il sesso di una persona, ma per la persona in sé, che fosse maschio o femmina. Ne parlai subito coi genitori. Mia madre mi disse subito che era una fase, di non preoccuparmi. Non è mai stata una cosa per cui mi hanno giudicato o mi hanno fatto sentire sbagliata, anzi, ci scherziamo su molte volte in maniera ironica e carina.

Dal suo caso specifico ha voluto poi trarre delle considerazioni generali per coloro che la seguono con affetto, lanciando messaggi molto importanti sull’accettazione di sé:

È qualcosa che si può scoprire con il tempo, con calma nella vita, magari sì o magari no, non è una cosa grave. Bisogna imparare ad accettarsi e capire i propri gusti e parlare con le persone a cui si vuole bene se vi sentite. Non abbiate paura del giudizio delle persone, se vi vogliono bene ve lo vorranno a prescindere da ogni vostra decisione. Il modo in cui ti ami è il modo in cui insegni agli altri ad amarti.

What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Allison Rae

Addison Rae debutta al cinema come attrice: sono iniziate le riprese!

“Sono stata rapita, mi hanno legata e portata in un ospedale psichiatrico”: l’inquietante storia di Arielle