in

Un politico si confronta con Alessandro Masala: “Ospite di Breaking Italy? Ho detto sì”, ma lo youtuber lo smentisce (poi il chiarimento)

Alessandro Masala con il canale Breaking Italy si occupa di politica (con successo) sul tubo e spesso riesce a creare un dibattito interessante sui temi d’attualità. L’ultimo confronto l’ha avuto con Carlo Calenda, un esponente politico di centro-sinistra (ex Partito Democratico ed ex ministro dello sviluppo economico nei governi Renzi e Gentiloni).

Già il 21 novembre scorso Masala aveva parlato su Youtube di Calenda, affrontando la nascita del suo nuovo partito (“Azione“). Ieri un confronto più diretto, su Twitter. L’argomento era Greta Thunberg: “Greta è un’icona, e fa il suo, I politici devono agire, non rispondere a una ragazzina. Dai su, serietà“, è stata la provocazione di @ShooterHatesYou.

Al che qualcuno ha proposto a Calenda un confronto con lo youtuber. “Da tesserato n.803 vorrei chiederle perché non partecipa ad un incontro con @ShooterHatesYou come ospite del suo podcast? Potrebbe comunicare ad un pubblico prevalentemente giovane e digitale”. La risposta del politico non si è fatta attendere: “Ma ho detto di si 100 volte!!! Che devo fare?”.

In realtà Alessandro Masala ha dichiaraton di averlo invitato più volto, invano. “Io ho invitato più e più volte, ho mandato mail, ho scritto ad assistenti“, ha risposto lui. “Allora è un grande misunderstanging. Ti faccio chiamare (…) Chiarito l’equivoco. Si può fare solo da Cagliari. Pare. Neanche la CNN. Appena passo lo facciamo“, i tweet successivi di Calenda. Masala ha chiuso il cerchio: “La CNN non offre mica il mirto agli ospiti. Anderson Cooper non ti temiamo”.

Insomma, Carlo Calenda andrà davvero ospite da Breaking Italy su Youtube?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *