in

Le sorelle Ali contro Aida Diouf! Ecco da cosa nasce il dissing – tutte le frecciatine

E’ scontro totale tra le sorelle Ali, Safa, Mariam e Tasnim, e Aida Diouf. La ricostruzione del drama!

Aida Diouf Tasnim Safa Mariam
Aida Diouf Tasnim Safa Mariam

Nelle ultime 24 ore si sta consumando uno scontro a distanza tra le sorelle Ali da una parte e Aida Diouf dall’altra. La diatriba inizia, probabilmente, a causa di un innocuo TikTok, pubblicato da Tasnim Ali, in cui scrive: “La prima donna musulmana a comparire sulla copertina di un magazine italiano“. Poche ore dopo, forse slegato dal video di Tasnim, replica Aida con un TikTok in cui si legge: “Io che porto il peso di essere la prima ragazza con il velo ad aver spaccato. TikTok Italia + Il peso della ragazza con il velo più seguita in tutta TikTok Italia“.

@aidaadiouf

Il verificato non a caso

♬ Shake That Ass – J.Earl ?

A questo punto entra in campo la sorella di Tasnim, Safa, per difendere il primato di sua sorella. Nei commenti al video di Aida dice: “Tasnim porta il peso di essere la tiktoker con il velo più seguita su Instagram“. Aida replica: “Say it louder! Contentissima per lei come sempre“. Nel frattempo viene fuori che Tasnim ha smesso di seguire Aida. Quest’ultima su Instagram scrive:

Parto specificando che le persone che mi seguono da tanto tempo sanno che tipo di ragazza sono… sono molto tranquilla. Il mio obbiettivo principale è sempre quello di far star bene voi… ho sempre pensato prima agli altri e poi a me e questo non cambierà mai. Comunque credo che ognuno abbia il pieno diritto di unfolloware qualcuno se Instagram lo dà come opzione che problemi ci sono? Lei ha deciso di seguirmi come ha deciso di togliermi. Ne ha tutto il diritto. E il fatto che non mostra totale “supporto” come dite voi, boh, da una parte lo nego completamente, perché i complimenti e le menzioni nelle stories da parte sua ci sono sempre stati.

Anche se non mi dimostrasse il suo supporto o non continuasse a farlo io sarò sempre contenta di ogni suo minimo obbiettivo che raggiungerà, perché io sono una persona con 0 invidia, nel cuore non riesco ad essere “inca**ata per la felicità o la gioia di un altro! Ma questo a prescindere da chi tu sia! Vedere pure le persone che non sopporto gioire per me è tanto.

Non nego che il distacco un po’ l’ho notato. Parlavamo molto spesso, ma da aprile ha smesso di rispondere ogni singolo messaggio che le mandavo (per carità, non sono al centro del mondo di nessuno. Il ritardo di 10 giorni o di un mese lo capisco, ma di tre mesi). Le ho pure mandato un messaggio chiedendole se per caso fosse successo qualcosa, ma continua a sembrare che mi “viti”. All’inizio ci sono un po’ rimasta, poi quando mi ha unfollowata vabbè ho lasciato stare. Easy.

Safa non accetta il discorso buonista di Aida e il suo voler passare da vittima di Tasnim e decide di replicare, sempre su Instaagram:

Dato che l’ha messo su Instagram lo farò anche io. Il mio commento sotto al suo TikTok non era per offenderla o farla sentire inferiore, ma semplicemente per spiegare alle persone nei commenti che continuavano a taggare Tasnim che non era la più famosa su TikTok, ma su Instagram sì. Il fatto che lei l’abbia presa male, non è una cosa che mi riguarda. Io so che dietro al mio commento non ci stava niente di male, ma se l’ha toccata tanto da metterlo su Instagram, magari ci sta un po’ di coda di paglia… Aida nessuno ha detto che provi invidia, ma magari evita di mettere like ai commenti che sminuiscono Tasnim per elevare te stessa. Abbiamo un matrimonio a cui pensare. Non abbiamo tempo da perdere con le bambinate, grazie. Detto ciò non voglio problemi ne rotture di palle, questa cosa si chiude qui”.

Sarà vero? Assolutamente no: oggi Safa è tornata all’attacco pubblicando un TikTok con descrizione “Viva la coerenza e il supporto. Non ho più memoria per tutti gli screen che ho“. Nel video si legge: “Non fingerei mai di supportare una persona per poi parlarne male alle spalle (tra gli amici stretti)” e alla fine mette per un secondo una chat di Aida.

@safaali4

#greenscreen viva la coerenza e il supporto ? non ho più memoria per tutti gli screen che ho…

♬ suono originale – Mattia Sarno

Poco dopo interviene anche Mariam Ali che pubblica un video con descrizione: “Buon viso a cattivo gioco” in cui si legge chiaramente la chat di Aida Diouf condivisa precedentemente da Safa. Tra le frasi si legge: “Scusami si sposa la regina Elisabetta ahahhah… ma chi ca**o sei dai” riferendosi a Tasnim.

Dopo essere stata chiamata in causa mille volte, anche Tasnim decide di esporsi e pubblica su TikTok un video con descrizione: “Le persone non sono numeri, ma persone. Ognuno di voi conta, non fatevi sminuire per una gara che si è creata da sola. Betta vi ama“. Nella clip si legge: “La regina Elisabetta vi manda un saluto e vi dice che vi sarà sempre grata“. Nei commenti la futura sposa ringrazia le sorelle, definendole “le mie leonesse” e lancia un’altra fracciatina ad Aida rispondendo ad un utente che voleva seguirla solo per aiutarla a diventare la tiktoker col velo più seguita d’Italia: “Se dovete seguire lo fate perché vi interessa il contenuto! Non per una sfida inventata da lei!

@alitasnim

Le persone non sono numeri, ma persone. Ognuno di voi conta, non fatevi sminuire per una gara che si è creata da sola. Betta vi ama❤️

♬ sweater weather x another love DJ Lilli – DJ Lilli

Poco fa Aida Diouf ha pubblicato ben cinque video su TikTok, due contenenti palesi frecciatine alle sorelle Ali, per rispondere a tutti gli attacchi e tre (QUI, QUI, QUI) spiegare la sua versione dei fatti (ribadendo ciò che aveva scritto su Instagram la sera prima). Sotto l’ultimo Safa è tornata all’attacco: “Ho molti altri screen dove sparli… fidati fai prima a scusarti e ci fai pure più bella figura“. Questa storia non sembra avere una fine…

@aidaadiouf

Quando non hai tempo ma il tempo te lo trovi:

♬ suono originale – Mattia Sarno

[FOTO: TikTok]

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *