Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

Come mai Aida Diouf a 21 anni va ancora a scuola? Ecco la spiegazione!

Aida Diouf
Aida Diouf, nonostante abbia 21 anni, va ancora a scuola (quest’anno ha la maturità) nonostante non sia mai stata bocciata. Come mai?

Aida Diouf è super impegnata: oltre a lavorare sui social, fare collaborazioni con brand, partecipare a shooting fotografici e a sfilate, occupa gran parte del suo tempo sui libri di scuola. Ebbene sì, nonostante sia una 2001, la creator frequenta il quinto anno di ragioneria (con buoni risultati, dato che nel primo quadrimestre non ha avuto materie insufficienti). Come mai? Su Instagram, rispondendo ad una domanda diretta, ha detto:

Perché dopo l’esame di terza media nel 2015 sono andata in Senegal a studiare il Corano. Invece di iniziare le superiori nel 2015, ho iniziato nel 2018. Mai stata bocciata. Ho solo iniziato dopo.

A tal proposito, due anni fa aveva raccontato la sua difficile esperienza nel collegio religioso a Dakar: “Potrei dire che lì la mia vita è cambiata, in peggio. Per la prima volta nella mia vita mi sono staccata da mia madre e ho iniziato a vivere con gente veramente crudele. A sorvegliarci c’erano tre tate molto cattive. Non erano molto gentili. Avevano un modo sereno di far le cose. Essendo nuova, all’inizio se la prendevano con me per qualsiasi cosa. Sono stata un anno chiusa in un posto in cui mi mettevano le mani addosso. Mi attaccavano sia verbalmente che fisicamente. Soprattutto fisicamente. Avevano delle specie di fruste di diverse dimensioni. Avevano l’occasione di picchiarci come e quanto volevano. Eravamo distanti dalla sede principali, dove c’era un preside ed era tutto controllato

Una volta terminata la scuola, Aida Diouf ha già deciso che non si iscriverà all’università. Sempre su Instagram spiega: “Cercherò di focalizzarmi sulla mia carriera e sul mio sogno come attrice“. Poi aggiunge: “Personalmente dopo la maturità proseguo con la carriera nel mondo cinematografico/moda/social. Se non fosse per quello farei l’università Scienze politiche o Scienze della comunicazione”.

[FOTO: Instagram]