in

Aida Diouf molestata sul treno! La creator riprende la scena e respinge il malintenzionato

Aida Diouf è stata molestata sul treno. La creator, però, è riuscita a respingere il malintenzionato e a difendersi. Ecco cosa è successo

Aida Diouf
Aida Diouf

Ci capita spesso, purtroppo, di scrivere di ragazze molestate, specie sui mezzi pubblici o sui treni. Persone che, senza farsi problema alcuno, pensano di poter toccare e fare apprezzamenti non richiesti. Oggi dobbiamo raccontarvi cosa è successo qualche ora fa ad Aida Diouf sul treno. In mezzo a tanto schifo, l’unica cosa positiva, in questo caso, è che la creator è riuscita a respingere il malintenzionato, dimostrando grande sangue freddo. Ricostruiamo la vicenda partendo dalle sue parole, pubblicate nelle Storie Instagram questa notte a 00.33:

Boh raga, è da un anno che prendo il treno a quest’ora. Mai successo di essere molestata giuro… sto qua arriva ubriaco marcio e si siede vicino a me e inizia ad allungare le mani… da come muovevo le mani avevo voglia solo di dargli una sberla.

Nel video Aida invita con decisione l’uomo ad alzarsi. Glielo ripete più volte (“Alzati e vai via, vai da un’altra parte”) e non accetta un no come risposta, nonostante l’insistenza. Questo perché la persona in questione la stava importunando, tanto che ad una certa si vede che l’uomo prova ad approcciarsi alla creator e lei che lo respinge. La Diouf racconta: “Mi stava letteralmente toccando le cosce. Solo Dio sa come non gli ho tirato una scarpata in faccia“. Successivamente ribadisce lo stesso concetto in una Storia scritta in wolof: “Waroon na niapp khonam rekk

Ricordiamo: certi gesti sono sempre deprecabili, inqualificabili, ingiustificabili e schifosi. Denunciate sempre chi lo fa e, se non avete la forza che ha avuto Aida Diouf, chiedete aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.