in

Addison Rae dissata dallo streamer Nate Hill: ‘Vende immondizia ai bambini’ – ecco il video cancellato

Dopo il dissing tra Chase Hudson e Josh Richards, ecco quello tra Nate Hill e Addison Rae. Anche in America ci vanno giù pesanti. La tiktoker della Hype House, una delle più seguite e apprezzate del momento, è stata dissata attraverso una traccia pubblicata (e poi rimossa) su Twitter dallo streamer Nate Hill. Il motivo? Si dice che Nate abbia iniziato a ricevere dei messaggi da parte dei fan di lei che gli dicevano di uscire con Addison Rae. Stremato da questi messaggi, ha deciso di intervenire.

Il freestyle si è concentrato sull’aspetto fisico e sui contenuti pubblicati da Addison sui social. Per Nate Hill, 25enne appassionato di Fortnite, la tiktoker “vende immondizia ai bambini” e non dà un buon esempio alle bambine. Alcuni estratti della diss-track? “Tutto ciò che fa è grattarsi la faccia“, “Ci sono ragazzi migliori di lei“. Dopo le sue parole, Nate è stato sommerso da messaggi negativi e ha deciso di rimuovere il video con la canzone.

La replica di Addison Rae al dissing

Non si è fatta attendere la risposta della 19enne. Addison Rae non ha reagito positivamente alle critiche del ‘collega’, sostenendo che un dissing del genere può essere dannoso per una persona con dei tormenti in testa. “Questo mi rende davvero triste. Non posso cambiare il modo in cui le persone interagiscono con me. Lotto con l’immagine del corpo e le insicurezze in generale. Questo può essere così dannoso“.

Nate Hill ha precisato che l’intento non era quella di ferire la ragazza. Comunque, nonostante tutto, non si è scusato: “No, non credo di doverle delle scuse. Non l’ho insultata. Non ho insultato il suo corpo o il suo aspetto“.

Che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *