in

Tutti i dissing prodotti dal filtro “A che tiktoker assomigli?” sono in questo articolo: prendete i popcorn!

Il filtro di TikTok “A che tiktoker assomigli?” ha creato un sacco di drama sulla piattaforma tra litigi e frecciatine: eccoli tutti!

A che tiktoker assomigli?” doveva essere un filtro innocuo, nato per giocare con i tiktoker italiani più amati. In realtà si è trasformato nel filtro di TikTok più litigioso del secolo. Tra i “dirò cosa penso di questi tiktoker” e “Smash or pass”, ne abbiamo sentite di tutti i colori.

Il primo dissing, abbastanza clamoroso, è avvenuto tra LimiteMusic e Andrea Bondelli. Il primo ha rivelato di aver bloccato il secondo: “L’ho bloccato Andrea Bondelli, vi dico solo questo. L’ho detto così pubblicamente? Sì, non me ne frega niente“. Da quel video è nato quello che è diventato il primo drama di “A che tiktoker assomigli?”. Andrea ha ribadito di non sapere i motivi del block (“Tutti si chiedono perché mi ha bloccato. La verità? Non lo so neanch’io. Ho scoperto che mi ha bloccato qualche mese fa”), mentre Limite ha spiegato di non apprezzare il suo atteggiamento (“Il suo atteggiamento non mi piace. Perché avere sempre un atteggiamento ostile? Vederlo sempre negativo, sul piede di guerra“). Qui potete recuperare tutta la vicenda.

C’è stato il dissing tra Antonio Di Fiore e Neptune. Antonio, vedendo sia Neptune che VaccaPower, ha esclamato: “Pass… puh!”. Neptune ha deciso quindi di rispondere sul suo secondo profilo: “E lui ha 600mila follower? Finché lo fai con me non mi dà fastidio, ma se lo fai con qualcun altro mi infastidisce, soprattutto se conosco quella persona. Ti sembra divertente fare un video del genere con il quale potresti demoralizzare qualcuno?” (qui il video). Subito dopo Antonio ha ammesso di aver sbagliato: “Ho esasperato una situazione ma vi giuro era solo per scherzo“. Anche Vaccapower ha deciso di replicare alle critiche ricevute, dicendo che a differenza dei (tanti) che non hanno avuto belle parole per lei, nella sua risposta al trend avrebbe avuto solo cose positive, anche per chi non conosce.

“A che tiktoker assomigli?”, tutti i dissing su TikTok Italia!

Ieri, l’ennesimo dissing. Stavolta tra LanaBanana e StopRoby. “Io odio le bugie e odio mentire“, ha debuttato Lana su TikTok con un video. “Ho fatto un video col filtro perché ci sono sia io che questo tiktoker. Ho detto che questo tiktoker mi ha un po’ rotto perché fa troppo la vittima. Quest’ultimo mi ha risposto così: ‘Penso che semplicemente essere amici di una persona non vuole dire sapere tutto’. Io ho risposto che ho anche io problemi ma non piango per le views“. Lana ha accusato Roby di fare la vittima e mentire per avere views in più: “Non sei molto diverso da Vivian“. In serata c’è stato un confronto in live tra loro.

C’è stata poi Sara Verde che, commentando Khaby Lame, ha detto (legittimamente): “Zero ridere“. C’è stata Linda Stabilini che, commentando Elisa Altamura, ha detto: “Siamo state in vacanza insieme quest’estate eravamo amiche e poi non c’ho piu parlato, ed è sparita dal nulla“. C’è Gaia Bianchi che non conosce nessuno, tipo Christian Peparini, Elisa Altamura o Luigi Giaretti. Bella Gianda ha dato del “barbone” a RoccoTnl, che ha risposto: “Io preferisco essere chiamato clochard e ti prego di rispettarlo, grazie” (qui il video). Giulia Paglianiti, appena visto Tancredi Galli, ha detto: “Eh beh“. Noi amiamo questo filtro. E voi, avete visto altri dissing?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.