Clicca su consenti

per attivare la ricezione delle notifiche relative all’oroscopo di Webboh

in

[TW] Ma cosa succederà il 24 aprile? Ecco la spiegazione del raccapricciante trend!

24-aprile
Che cosa succede il 24 aprile? Il nuovo trend di TikTok sta terrorizzando tutt*: ecco perché e la spiegazione

Il mondo del web talvolta può essere molto pericoloso. Purtroppo non tutti i trend che nascono da TikTok sono positivi e dovrebbero essere replicati. Il fenomeno di cui vogliamo parlare oggi ha dei risvolti davvero raccapriccianti. Nelle ultime tendenze si parla del 24 aprile e tutt* si chiedono cosa succederà in questa giornata, immaginando che sia un trend come un altro. Purtroppo no, è una cosa molto seria e siamo qui a parlarne per fare chiarezza sull’argomento!

Nel 2021 un gruppo di ragazzi su TikTok ha indetto il 24 aprile come “International rape day”, ovvero la “Giornata Internazionale dello stup*o”. Nel video loro stessi incoraggiavano questo spregevole atto dicendo che soltanto in questo giorno sarebbe stato legale e non perseguibile. Iniziamo col dire che no, non è assolutamente così e la violenza di qualsiasi tipo non potrà mai e poi mai essere legittimata.

A causa della rapida diffusione del trend (anche a distanza di anni), gli enti governativi mondiali hanno preferito informare la popolazione del rischio. Cercando in giro, abbiamo trovato anche una pagina dedicata alla salvaguardia dei bambini, che sono tra i soggetti più vulnerabili e maggiormente in pericolo in questo giorno. Arrivati al mese di aprile ogni anno c’è preoccupazione da parte di tutt*. Per fortuna girano anche tantissimi video sia di uomini che di donne che disapprovano il trend e dedicano delle parole di conforto a chi si sente in pericolo.

Questo trend è orribile e nessuno dovrebbe neanche immaginare di replicarlo. La violenza e lo stup*o sono punibili legalmente con la reclusione da 7 a 14 anni. Condanniamo qualsiasi atto del genere e vi chiediamo di farvi sentire per far sì che queste cose aberranti non succedano mai a nessun*!

[FOTO: TikTok]